Allarme bomba in tribunale a Ivrea. Rientra l’emergenza dopo i controlli degli artificieri

Ivrea

/

29/11/2018

CONDIVIDI

Una telefonata anonima preannunciava la presenza di un ordigno che non c'era. Forzata una porta dell'edificio

L’allarme bomba al tribunale di Ivrea è scattato nella mattinata di oggi, giovedì 29 novembre poco dopo le 10,00. L’emergenza è stata innescata da una telefonata anomina che preannunciava la presenza di una bomba all’interno dell’edificio che ospita gli uffici giudiziari. Tutti i locali sono stati sgomberati a tempo di record mentre i carabinieri, i carabinieri cinofili, gli artificieri e gli agenti della polizia di Stato hanno effettuato accurati controlli in tutto l’edificio, ma per fortuna, non è stato rinvenuto nessun ordigno.

L’attività giudiziaria e le udienze programmate sono ripresi intorno a mezzogiorno. Nel corso dei controlli è stato verificato che una delle porte d’ingresso è stata forzata. Sull’accaduto indagano carabinieri e polizia.

Non sembra esserci pace per il tribunale di Ivrea: lo scorso anno, nel mese di febbraio un’altra telefonata anonima aveva annunciato che in tribunale si trovava una bomba: anche in quel caso il palazzo di giustizia fu evacuati e non venne trovata traccia di esplosivi. Allora la polizia riuscì a ritracciare l’autore della telefonata anonima.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy