Il cavalcavia non è sicuro: l’Ativa prolunga la chiusura dell’uscita per Torino della Santhià-Ivrea

Pavone

/

02/12/2018

CONDIVIDI

Chiuso il tratto di carreggiata in direzione Nord fino a quando il Ministero non deciderà per il rifacimento del ponte

L’Ativa, la società che gestisce in concessione per conto dell’Anas l’autostrada Torino-Aosta e il raccordo Ivrea-Santhià comunica che le carreggiate in direzione Torino sulla “bretella” all’altezza dell’interscambio di Pavone rimarranno chiuse fino al 31 gennaio 2019. Il motivo? Il ponte sul quale passa lo snodo autostradale non è sicuro.

Lo conferma il presidente della società Giovanni Ossola che ha assunto la decisione, in vai del tutto prudenziale, in base al parere espresso dai tecnici. Una decisione che potrebbe essere rivista se il ministero per le Infrastrutture opterà per il rifacimento della cavalcavia 21. Un rifacimento che potrebbe rinetrare nel quadro più generale dei lavori che riguardano la realizzazione del nodo idraulico di Ivrea.

L’opera in questione, che prevede l’innalzamento di 7 metri della strada provinciale che collega Pavone a Bajo Dora, servirà a mettere in sicurezza l’autostrada in caso di esondazioni. La direzione generale dell’Ativa assicura che il disagio per la circolazione stradale sarà il più contenuto possibile: gli automobilisti potranno uscire allo svincolo di Ivrea in direzione Torino.

Se il ministero non dovese concedere parere favorevole al rifacimento del viadotto 21, la chiusura potrebbe anche essere definitiva.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/11/2019

Incidente stradale in via Salassa a Oglianico. Nello scontro tra due auto ferita una 23enne di Strambino

Una ragazza di 23 anni è rimasta ferita in seguito a uno scontro tra due autovetture […]

leggi tutto...

16/11/2019

Ivrea, inaugurata in ospedale la “Stanza Aurora” dove si può partorire come a casa

Oggi, sabato 16 novembre, presso l’Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Ivrea, diretta dal dottor Fabrizio Bogliatto, […]

leggi tutto...

16/11/2019

La Regione favorevole al nuovo ospedale di Ivrea. La manutenzione di quello vecchio è troppo costoso

L’accordo stretto tra Stato e Regioni ha messo sul tavolo 150 milioni di euro per l’edilizia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy