Castellamonte: va al mercato, inciampa e cade per terra. Pensionata denuncia il Comune

Castellamonte

/

30/08/2018

CONDIVIDI

L'incidente ha avuto luogo all'interno dell'ex scaricatore della ferrovia che ospita le bancarelle del mercato cittadino

Stava facendo la spesa al mercato cittadino com’è solita fare quando, nel fare il suo ingresso nell’ex scaricatore ferroviario (ristrutturato negli ultimi anni) ha inciampato ed è caduta: per questa ragione una pensionata residente a Mathi che spesso trascorre le vacanze in un’abitazione in frazione Campo ha deciso di denunciare il comune di Castellamonte. La vicenda ha avuto luogo nella mattinata dello scorso lunedì 27 agosto.

La donna stava facendo la spesa tra le bancarelle del mercato quando avrebbe perso l’equilibrio a causa di avvallamento ed è caduta rovinosamente, riportando alcuni tagli a una mano causati dal alcuni cocci di bottiglia abbandonati per terra dalle solite persone beneducate.

La donna, di origine castellamontese è stata condotta al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè, dove è stata medicata dal personale sanitario, poi, referti clinici alla mano si è recata negli uffici della polizia municipale e ha sporto denuncia nei confronti del Comune.

Sull’episodio indagano gli agenti della polizia municipale. In ogni caso l’ente locale è assicurato nei confronti di infortuni e incidenti di questo tipo.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/08/2019

Previsioni meteo: torna il caldo africano. Attesi temporali in Canavese e nelle regioni del Nord

Torna, da domani lunedì 19 agosto, l’anticiclone africano che poterà con sé il gran caldo e […]

leggi tutto...

18/08/2019

Ragazza nasce con un solo ventricolo, ma i chirurghi evitano il trapianto di cuore e la salvano

E’ nata con una grave patologia congenita, un cuore con un solo ventricolo. L’unica speranza di […]

leggi tutto...

18/08/2019

Danni causati dal maltempo, la Regione Piemonte chiederà lo stato di calamità naturale

La Regione Piemonte sta raccogliendo da tutto il territorio le segnalazioni del danni causati dai nubifragi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy