Castellamonte: si è tolto la vita perchè non sopportava di vivere senza l’adorata moglie

Castellamonte

/

01/06/2016

CONDIVIDI

Nella notte di lunedì scorso si è verificata l'inaspettata scomparsa di Maria Caterina Rovetto. Poche ore dopo Danilo Bobba ha deciso di farla finita

Non sopportava più di vivere senza la presenza dell’adorata moglie scomparsa poche ore prima all’età di 63 anni. Danilo Bobba, 64 anni, sconvolto per la perdita della compagna di una vita, ha deciso di farla finita. Maria Caterina Rovetto, 63 anni, era medico di base: una professionista molto considerata per la serietà e le capacità umane. E’ successo questa notte, in frazione Muriaglio di Castellamonte.

Una doppia tragedia che ha profondamente scosso tutta la comunità che conosceva bene sia il medico che il marito. Maria Caterina Rovetto, svolgeva la professione di medico di base. Una coppia affiatata e decisamente riservata. Caterina Rovetto credeva fermamente nell’utilità sociale della sua professione: una trentina di anni fa si era prodigata per dare vita al Cap, il Centro di assistenza primaria all’interno dell’ospedale cittadino quanto questi svolgeva tutte le funzione precipue di una struttura sanitaria. E i risultati erano stati positivi, tanto che quella struttura venne presa a modello da altri ospedali.

Poi nella lunedì  notte, la prima parte della tragedia: una scomparsa inaspettata. Il marito Danilo la aiutava nella conduzione dell’ambulatorio medico. Poche ore di profonda disperazione e poi, ieri notte, è andata in scena la seconda parte della tragedia. Più che convinto di non poter reggere al dolore e al fatto di non poter più vivere accanto alla moglie, ha deciso di togliersi la vita. Sono stati i carabinieri, a scoprire in mattinata, il suo cadavere. I funerali di Maria Caterina Rovetto avranno luogo domani nella chiesa parrocchiale.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy