Castellamonte: litiga con la compagna e aggredisce i carabinieri. Bloccato con lo spray urticante

Castellamonte

/

16/11/2017

CONDIVIDI

Il romeno di 28 anni è stato processato per direttissima. Il giudice lo ha condannato a 9 mesi. Contusi tre militari

I carabinieri della Stazione di Castellamonte e di Locana hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale G.A.M., romeno 28enne, già noto alle forze dell’ordine, domiciliato a Castellamonte. I militari sono intervenuti nella tarda serata di lunedì a casa dell’uomo su richiesta della sua compagna a seguito di un litigio. Il 28enne, molto agitato, si è scagliato contro di loro e li ha poi minacciati con un coltello da cucina.

I carabinieri, utilizzando lo spray urticante in dotazione, lo hanno bloccato e condotto in caserma, dove è stato dichiarato in arresto ed in seguito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto nel carcere di Ivrea.

Tre militari sono rimasti lievemente contusi e sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Ivrea.

Dopo la convalida dell’arresto tenutasi innanzi al Gip del Tribunale di Ivrea ieri mattina, l’uomo è stato processato con rito direttissimo, ed è stato condannato a 9 mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/09/2019

Sagra della polenta di Ingria: domenica 29 terza edizione della gara nazionale di rutti

Domenica 29 Settembre 2019 dalle 12.00 a Ingria si terrà la terza edizione della “Gara Nazionale […]

leggi tutto...

20/09/2019

Pubblicato il bando del Servizio civile universale. La Città Metropolitana seleziona 113 giovani

Pubblicato il bando del Servizio civile universale per la selezione di 113 giovani da impiegare nei […]

leggi tutto...

20/09/2019

Ivrea, Manital smentisce: “Nessuna procedura concorsuale. Stiamo pagando gli stipendi”

Procedura concorsuale? Niente affatto. Manitalidea smentisce vigorosamente in una nota stampa che si possa anche lontanamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy