Castellamonte: litiga con la compagna e aggredisce i carabinieri. Bloccato con lo spray urticante

Castellamonte

/

16/11/2017

CONDIVIDI

Il romeno di 28 anni è stato processato per direttissima. Il giudice lo ha condannato a 9 mesi. Contusi tre militari

I carabinieri della Stazione di Castellamonte e di Locana hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale G.A.M., romeno 28enne, già noto alle forze dell’ordine, domiciliato a Castellamonte. I militari sono intervenuti nella tarda serata di lunedì a casa dell’uomo su richiesta della sua compagna a seguito di un litigio. Il 28enne, molto agitato, si è scagliato contro di loro e li ha poi minacciati con un coltello da cucina.

I carabinieri, utilizzando lo spray urticante in dotazione, lo hanno bloccato e condotto in caserma, dove è stato dichiarato in arresto ed in seguito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto nel carcere di Ivrea.

Tre militari sono rimasti lievemente contusi e sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Ivrea.

Dopo la convalida dell’arresto tenutasi innanzi al Gip del Tribunale di Ivrea ieri mattina, l’uomo è stato processato con rito direttissimo, ed è stato condannato a 9 mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/07/2020

Valperga: la sala consigliare sarà dedicata alla memoria dello storico Teodoro Boggio

Avrà luogo sabato 11 luglio, alle ore 17,30 l’inaugurazione della sala consigliare del Comune di Valperga […]

leggi tutto...

08/07/2020

Chivasso: lotta alla ‘ndrangheta. Il Comune risarcito con 80 mila euro per il danno d’immagine

A gennaio del 2012, Sindaco Gianni De Mori, il Consiglio Comunale di Chivasso approva con 14 […]

leggi tutto...

08/07/2020

Coronavirus in Piemonte: nessun decesso e 25 nuovi contagiati (la maggior parte asintomatici)

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle 16,30 di oggi, mercoledì 8 luglio, i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy