Castellamonte, piove e scatta la paura per il possibile inquinamento alla discarica di Vespia

Castellamonte

/

06/06/2017

CONDIVIDI

Sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e i tecnici dell'Arpa. Si attendono i risultati delle analisi

E’ bastata un po’ di pioggia e la discarica di Vespia è nuovamente al centro della preoccupazione dei residente nelle vicine frazioni Campo e Muriaglio di Castellamonte per il possibile inquinamento ambientale: è accaduto nel pomeriggio di ieri, lunedì 5 giugno, quando i membri del Comitato costituitosi di recente per tutelare gli abitanti delle frazioni, hanno lanciato l’allarme richiedendo l’intervento dei carabinieri, dei vigili del fuoco e dell’Arpa. I tecnici dell’Agenzia di Protezione Ambientale della Regione ha effettuato alcuni prelievi che dovranno essere esaminati in laboratorio.

Il timore espresso dai membri del Comitato è quello che la pioggia abbia potuto provocare una fuoriuscita del percolato con il relativo possibile versamento nel vicino torrente Malesina. La discarica di Vespia è attualmente gestita dalla società Agrigarden (la società che ha sostituito il consorzio Asa nella gestione) che ha comunicato di aver effettuato tutti i lavori richiesti dopo la diffida emanata dalla Città Metropolitana e il divieto di stoccare rifiuti dopo il sop0ralluoigo effettuato nel mese di novembre del 2016 dal carabinieri del Noe. A breve l’impianto dovrebbe riaprire i battenti. Si attende il responso dell’Arpa, ma la preoccupazione tra i cittadini residenti nei pressi della discarica permane.

Dov'è successo?

Leggi anche

01/07/2020

Volpiano, riprendono i lavori di sistemazione del cimitero. Il Comune investe 60 mila euro

Sono ripresi i lavori di sistemazione e ampliamento del cimitero di Volpiano, dopo il fermo dovuto […]

leggi tutto...

01/07/2020

San Carlo Canavese: fiamme in un cantiere edile per un fuga di gas. Operaio ustionato a un braccio

Le fiamme sono divampate in in cantiere di strada Corio a San Carlo Canavese: un operaio […]

leggi tutto...

01/07/2020

Canavesana: la gestione del servizio ferroviario passerà a gennaio 2021 a Trenitalia. Chiuderanno le Officine

Dopo mesi di attesa, finalmente si è tenuta l’auspicata audizione di Trenitalia e Gtt in Commissione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy