Castellamonte: perde il controllo dell’auto e si schianta contro il guard rail. Grave 32enne di Forno

17/04/2018

CONDIVIDI

Il giovane automobilista è stato ricoverato al Cto in prognosi riservata. I carabinieri indagano per ricostruire la dinamica

E’ stato ricoverato in gravi condizioni di salute un 32enne italiano residente a Forno Canavese, rimasto ferito in un drammatico incidente stradale che ha avuto luogo nella notte di oggi, martedì 17 aprile, sulla provinciale 565 a Castellamonte. Il giovane stava viaggiando a bordo della propria Ford Fiesta quando, per cause ancora in via di accertamento, poco dopo la mezzanotte ha perso il controllo dell’auto che ha sbandato e ha violentemente urtato contro il guard rail che costeggia la strada.

L’incidente stradale si è verificato nei pressi dell’incrocio con la frazione Sant’Antonio. L’urto è stato particolarmente violento tanto che l’autovettura si è ribaltata più volte, riportando danni più che ingenti.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno notato l’auto distrutta a a lato della carreggiata. Sul posto sono immediatamente intervenuti il personale medico del 118 che ha trasportato d’urgenza al Cto di Torino dove è stato ricoverato in prognosi riservata, tre “gazzelle” dei carabinieri e i vigili del fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza la Ford Fiesta.

Toccherà ai carabinieri ricostruire la dinamica del sinistro nel quale, fortunatamente, non sono rimasti coinvolti altri veicoli.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Uccide a 14 anni un riccio a calci: gli animalisti appendono uno striscione di insulti e minacce

È accusato di aver ucciso un riccio a calci un adolescente di 14 anni residente in […]

leggi tutto...

06/06/2020

Piemonte, sì della Regione alla formazione professionale, agli impianti di risalita e ai Luna Park

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha firmato l’ordinanza che dispone dal 6 giugno la […]

leggi tutto...

06/06/2020

Lombardore, espugnato il fortino della droga difeso da telecamere. I carabinieri arrestano operaio-pusher

Una fitta rete di telecamere. Così l’operaio-pusher di 27 anni di Lombardore difendeva il suo fortino […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy