Castellamonte, pedoni in pericolo per la presenza del tappeto di foglie su marciapiedi e strade

Castellamonte

/

23/11/2015

CONDIVIDI

Il sindaco Paolo Mascheroni ha emesso un'ordinanza, per fare in modo che la società incaricata proceda alla rimozione

Il tappeto di foglie cadute dagli alberi, complice il forte vento che ha spazzato il Canavese nel fine settimana, che copre i marciapiedi sarà anche romantico ma per i pedoni castellamontesi si sta rivelando una vera jattura, in particolare modo per gli anziani che rischiano cadute rovinose.

Preso atto del pericolo costituito dal fogliame che non è stato ancora rimosso, il sindaco di Castellamonte Paolo Mascheroni ha emesso un’ordinanza riguardante “l’incolumità pubblica, il decoro e la sicurezza urbana”. La raccolta delle foglie cadute dagli alberi spetta, come prevede il capitolato d’appalto, alla società che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, ma finora, nonostante i reiterati inviti, strade e marciapiedi non sono stati ripuliti. Le cadute non si contano: il tappeto di foglie è scivoloso come il ghiaccio e diversi residenti hanno segnalato diversi episodi in cui altrettante persone hanno perso l’equilibrio con il rischio di incorrere in fratture e contusioni.

Ergo, per fare in modo che la società faccia in modo di adempiere agli obblighi, dopo la richiesta inoltrata il 16 novembre dall’amministrazione e che è rimasta senza risposta, il primo cittadino ha dovuto far ricorso all’ordinanza sindacale che dovrà essere rispettata entro qualche giorno.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caselle

/

21/09/2018

Caselle, il raccordo non è considerato autostrada. Lo Stato non paga l’indennità agli agenti di polizia

Un’altra brutta storia all’italiana, l’ennesima: il raccordo R10 Torino-Caselle non è considerato un’autostrada e quindi gli […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

21/09/2018

Canavese: anche nei cinema di Cuorgnè, Ivrea e Chivasso il festival del cinema “Movie Tellers”

Parte “Movie Tellers-Narrazioni cinematografiche”, il festival itinerante del cinema promosso dall’omonima associazione che toccherà 26 cittadine […]

leggi tutto...

Torino

/

21/09/2018

Buoni pasto: la Regione Piemonte al tavolo convocato a Roma sul fallimento di “Qui! Group”

L’assessorato al Lavoro della Regione Piemonte ha partecipato ieri al tavolo convocato al ministero dello sviluppo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy