Castellamonte: Liberi e Uguali manifesta davanti ai cancelli Teknoservice a sostegno di Minutiello

Castellamonte

/

29/09/2018

CONDIVIDI

Marcia pacifica promossa dal consigliere regionale Marco Grimaldi per appoggiare il reintegro in azienda dell'ex autista licenziato perchè ammalato di Parkinson

Era presente anche Franco Minutiello alla manifestazione simbolica organizzata e promossa da Liberi e Uguali che ha avuto luogo nella mattinata di oggi, sabato 29 settembre a Castellamonte, davanti ai cancelli della Teknoservice, l’azienda di Piossasco che ha in appalto il servizio di raccolta dei rifiuti nei comuni che facevano parte dell’ex Consorzio Asa. Il consigliere regionale di LeU Marco Grimaldi, che dopo il mancato reintegro ordinato dal giudice del lavoro di Ivrea, si è preso a cuore la vicenda spiega: “Non ci stiamo sostituendo a un tribunale che peraltro si è già espresso. stiamo accompagnando Franco perché nessuno ha risposto al nostro appello e al documento del Consiglio Regionale del Piemonte. Vogliamo veder entrare il signor Minutiello nel posto di lavoro che gli spetta. Vogliamo che gli vengano pagati gli stipendi e che l’azienda non tratti come uno scarto un lavoratore che ha avuto l’unica colpa di ammalarsi”.

Franco Minutiello, 60 anni, ammalati di Parkinson, dopo il licenziamento (che aveva avuto luogo dopo dopo oltre due anni di continui cambiamenti di mansione) aveva fatto ricorso al tribunale del lavoro eporediese che ha disposto il reintegro immediato del dipendente intimando alla Teknoservice “di modificare l’organizzazione per assicurare il diritto al lavoro dei dipendenti portatori di handicap”. Ma l’azienda, dopo aver tentato la via della conciliazione ha fatto ricorso avverso la sentenza del giudice del lavoro.

Anche il Consiglio Regionale del Piemonte ha sostenuto la battaglia di Franco Minutiello, ma ogni iniziativa si è finora rivelata inutile e l’ex autista della Teknoservice deve adesso fare i conti con problemi finanziari non da poco.

E chiede a gran voce di poter soltanto di poter tornare a occupare il suo posto all’interno dell’azienda, accanto ai suoi colleghi di sempre.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ceresole Reale

/

26/06/2019

Il lago di Ceresole Reale: un raro gioiello nel cuore del Gran Paradiso a due ore di viaggio da Torino

Dista due ore di viaggio da Torino e si trova nel cuore della Valle dell’Orco, nella […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

26/06/2019

Cuorgnè: Mauro Fava lascia l’incarico di assessore. Gli subentra il consigliere Carmelo Russo

Mauro Fava lascia l’incarico di assessore alle Attività Sostenibili a Cuorgnè per assumere l’incarico di consigliere […]

leggi tutto...

Volpiano

/

26/06/2019

Comital-Lamalù di Volpiano: i cinesi presentano un’offerta di acquisto irrevocabile

Dopo oltre un anno di preoccupazione e incertezze, e una infinita serie di bandi indetti dal […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy