Castellamonte in lutto per la morte di Daniela Rovetto, moglie, madre e impiegata irreprensibile

Castellamonte

/

05/12/2016

CONDIVIDI

Cordoglio in città per la donna stroncata da un male inesorabile. Gran folla questa mattina ai funerali

Daniela Rovetto era conosciuta da tutti in frazione Muriaglio dove era nata e a Castellamonte dove lavorava come dipendente comunale in servizio all’ufficio anagrafe. Aveva 53 anni Daniela Rovetto. Una inesorabile malattia, che l’ha tormentata per diversi anni, non le ha lasciato scampo. La notizia del suo decesso ha creato un doloroso stupore in tutta la città. Palazzo Antonelli, sede del Comune è in lutto.

Questa mattina, lunedì 5 dicembre, la salma è stata trasportata nella sala consiglio dove i colleghi e gli amministratori hanno potuto porgerle l’estremo saluto. La cerimonia ha avuto luogo questa mattina nella chiesa parrocchiale di frazione Muraglio. E in molti hanno voluto tributarle, nel suo ultimo viaggio terreno, l’estremo e affettuoso saluto. Daniela Rovetto lascia il marito e la figlia, neo laureanda. I colleghi e gli amministratori comunali ne ricordano con affetto e rimpianto la grande professionalità che ha sempre dimostrato nel suo lavoro.

Daniela Rovetto lascia un Comune e in famiglia un vuoto che non sarà facile colmare. E la sua morte prematura, aumenta lo sgomento e il dolore. La donna viveva in frazione Campo di Castellamonte con la famiglia.

Dov'è successo?

Leggi anche

Strambino

/

21/09/2017

Strambino: incidente nei pressi del Lidl. Un uomo in scooter è stato travolto e ferito da un’automobile

Serio incidente nel pomeriggio di mercoledì 20 settembre a Strambino all’ingresso del supermercato Lidl situato in […]

leggi tutto...

Ingria

/

21/09/2017

Ingria: dopo il rifiuto di Torino sarà il piccolo comune a ospitare la goliardica e contestata “Gara dei rutti”

Quel che Torino ha sdegnosamente rifiutato, il piccolo Comune canavesano di Ingria ha accettato: domenica 24 […]

leggi tutto...

Caselle

/

21/09/2017

Caselle: gli aerei decollano e le tegole volano. Stanziati 70mila euro per ancorare i “coppi” ai tetti delle case

Quando gli aerei decollano o atterrano, volano anche le tegole: a Caselle è ormai la norma, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy