Castellamonte: la discarica di Vespia non chiuderà. Cambia la proprietà e Agrigarden passa la mano

15/06/2018

CONDIVIDI

La società "Dimensione Ambiente" di Milano subentra alla "Agrigarden" che nel 2014 aveva rilevato l'impianto nel corso della procedura di fallimento dell'ex consorzio Asa

La discarica di Vespia non chiuderà i battenti grazie ad un inaspettato cambio di proprietà: la società “Dimensione Ambiente” di Milano subentra alla “Agrigarden” che nel 2014 aveva rilevato l’impianto nel corso della procedura di fallimento dell’ex consorzio Asa. Il cambio di proprietà è stato ufficializzato nella mattinata di oggi nel palazzo municipale di Castellamonbte. La nuova società che gestirà la discarica di Vespia continuerà a chiamarsi, per ragioni burocratiche, “Agrigarden Ambiente Srl”. A presiedere il nuovo consiglio di amministrazione è Fabrizio Zandonatti che nel passato è stato asssore alla Sanità e all’Ambiente del Comune di Corio e consigliere di amministrazione del Consorzio per la Raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani di Ciriè e Valli di Lanzo.

L’amministratore ha sottolineato come la società milanes4e abbia compiuto un investimento notevole nell’acquisizione della discarica, effettuata in virtù dell’esperienza accumulata negli anni nella gestione della raccolta dei rifiuti e delle discariche, del trattamento dei rifiuti e degli impianti per la produzione di energie rinnovabili. La discarica di Vespia è da anni nel mirino dei comitati ambientalisti a causa del frequente sversamento del percolato nei terrenti circostanti e nel corso d’acqua che costeggia l’impianto di raccolta dei rifiuti.

Fabrizio Zandonatti ha ribadito che l’obiettivo della nuova gestione è quello di portare via circa 1.200 metri cubi di percolato nel corso delle prime due settimane per abbassarne il livello in modo significativo. Sulle tematiche ambientali la società non si sottrarrà al confronto con i comitati ambientali che dovrà però avvenire nelle sedi istituzionali, vale a dire in Comune.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

19/06/2019

Previsioni meteo: inizio d’estate all’insegna dell’instabilità. Possibili acquazzoni nel pomeriggio

Queste le previsioni metereologiche di mercoledì 19 giugno: AL NORD Instabilità prevalentemente pomeridiana al Nord, con […]

leggi tutto...

Caluso

/

18/06/2019

Lavori sulla provinciale 595 di “Mazzè” nel comune di Caluso. Proroga chiusura fino al 18 luglio

Per consentire all’Anas di provvedere all’esecuzione dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza della ss. […]

leggi tutto...

Mandria

/

18/06/2019

Ennesimo grave incidente sulla “Direttissima” della Mandria. Ferita una donna residente a Cafasse

Ancora un ennesimo incidente sulla strada “Direttissima” della Mandria: nello schianto sono rimaste coinvolte due Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy