Castellamonte: la discarica di Vespia non chiuderà. Cambia la proprietà e Agrigarden passa la mano

15/06/2018

CONDIVIDI

La società "Dimensione Ambiente" di Milano subentra alla "Agrigarden" che nel 2014 aveva rilevato l'impianto nel corso della procedura di fallimento dell'ex consorzio Asa

La discarica di Vespia non chiuderà i battenti grazie ad un inaspettato cambio di proprietà: la società “Dimensione Ambiente” di Milano subentra alla “Agrigarden” che nel 2014 aveva rilevato l’impianto nel corso della procedura di fallimento dell’ex consorzio Asa. Il cambio di proprietà è stato ufficializzato nella mattinata di oggi nel palazzo municipale di Castellamonbte. La nuova società che gestirà la discarica di Vespia continuerà a chiamarsi, per ragioni burocratiche, “Agrigarden Ambiente Srl”. A presiedere il nuovo consiglio di amministrazione è Fabrizio Zandonatti che nel passato è stato asssore alla Sanità e all’Ambiente del Comune di Corio e consigliere di amministrazione del Consorzio per la Raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani di Ciriè e Valli di Lanzo.

L’amministratore ha sottolineato come la società milanes4e abbia compiuto un investimento notevole nell’acquisizione della discarica, effettuata in virtù dell’esperienza accumulata negli anni nella gestione della raccolta dei rifiuti e delle discariche, del trattamento dei rifiuti e degli impianti per la produzione di energie rinnovabili. La discarica di Vespia è da anni nel mirino dei comitati ambientalisti a causa del frequente sversamento del percolato nei terrenti circostanti e nel corso d’acqua che costeggia l’impianto di raccolta dei rifiuti.

Fabrizio Zandonatti ha ribadito che l’obiettivo della nuova gestione è quello di portare via circa 1.200 metri cubi di percolato nel corso delle prime due settimane per abbassarne il livello in modo significativo. Sulle tematiche ambientali la società non si sottrarrà al confronto con i comitati ambientali che dovrà però avvenire nelle sedi istituzionali, vale a dire in Comune.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/09/2019

La Regione stanzia 15 milioni per iniziative di contrasto alla violenza su bambini e adolescenti

L’assessore regionale alle Politiche sociali, Chiara Caucino, annuncia la pubblicazione del bando “Ricucire i sogni”, che […]

leggi tutto...

15/09/2019

Mappano: fugge alla vista del carabinieri e sperona la “gazzella” per fermarli. Arrestato diciassettenne

Quella vecchia Fiat uno che si aggirava di notte nelle strade di Mappano non era sfuggita […]

leggi tutto...

15/09/2019

Ala di Stura: va in cerca di funghi, cade dal sentiero e precipita nella scarpata. Muore un 70enne di Ciriè

E’ morto mentre si stava avventurando in montagna alla ricerca di funghi. Un’altra, ennesima vittima. A […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy