Castellamonte: inaugurato il nuovo camion dei Vigili del fuoco che porterà il nome di Gloria Rosboch

Castellamonte

/

01/07/2018

CONDIVIDI

Il nuovo mezzo è il frutto di tre anni di duro lavoro e del generoso contributo di tante persone e di imprenditori del Canavese Occidentale

Dopo mesi di attesa è stato finalmente inaugurato il nuovo mezzo Aps Iveco in dotazione al distaccamento volontario dei vigili del fuoco fi Castellamonte: la cerimonia ha avuto luogo sabato 30 giugno nella suggestiva cornice della Rotonda Antonelliana. A tagliare il nastro è stato il vicesindaco della città Teodoro Medaglia e da capogruppo dei pompieri Alberto Varello. All’evento hanno preso parte autorità civili e militari oltre ai delegati di numerosi altri distaccamenti dei Vigili del Fuoco attivi sul territorio canavesano.

Gianluca Peruffo, presidente della Delegazione di Castellamonte ha sottolineato l’importanza che la cerimonia d’inaugurazione del nuovo mezzo riveste soprattutto perché per acquistarlo sono stati necessari tre anni di duro lavoro per reperire i fondi necessari per acquistare l’Aps Iveco. Tra i tanti che hanno fattivamente contributo all’acquisto del camion figurano gli anziani genitori di Gloria Rosboch, l’ex professoressa di sostegno barbaramente assassinata.

La famiglia Rosboch ha contribuito con una donazione sostanziosa. Il camion sarà intitolato alla memoria dell’ex insegnante che ha ita per inseguire un sogno impossibile.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/08/2020

Centri Diurni per anziani: via libera della Regione alla riattivazione, ma con limitazioni. Ecco quali

La Giunta regionale, su proposta degli assessori alla Sanità ed al Welfare, ha approvato oggi la […]

leggi tutto...

06/08/2020

Coronavirus in Piemonte: triplicati i contagi nelle ultime 24 ore. Un decesso. Venti le guarigioni

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 17 di oggi, giovedì 6 agosto, […]

leggi tutto...

06/08/2020

Canavese: il Consiglio regionale approva il programma delle opere. Il nuovo ponte “Preti” si farà

Il Consiglio metropolitano ha approvato all’unanimità la seconda variazione al Documento unico di programmazione, che integra […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy