Castellamonte, i vandali abbattono i dissuasori di velocità

Castellamonte

/

05/06/2015

CONDIVIDI

I cilindri arancioni son generalmente vuoti. Soltanto quando si apposta la polizia municipale possono contenere l'autovelox

Che siano scomodi è comprensibile. Che siano altrettanto utili come dissuasori per chi ama attraversare i centri abitati ad alta velocità, è un dato di fatto assodato.

Eppure, da qualche tempo, i Velo-Ok disseminati nel comune di Castellamonte sono nel mirino dei vandali che, in poco tempo, ne hanno sradicati ben quattro. E i soliti ignoti no n agiscono soltanto di notte: tre dei dissuasori sono stati abbattuti in pieno giorno. Va precisato a onor del vero che i totem arancioni sono solo dei contenitori vuoti nel 99% dei casi. Quando la pattuglia della polizia municipale si trova nei pressi del velo è possibile che uno dei totem, a rotazione, contenga al suo interno un vero autovelox.

Toccherà al comune di Castellamonte studiare quali provvedimenti adottati per evitare che i vandali agiscano indisturbati. Una cosa appare certa: ad alcuni castellamontesi la presenza dei Velo-Ok non sono per niente graditi.

Leggi anche

22/08/2019

Un successo le iniziative del “Turismo verde” nei parchi del lago di Candia e del Colle del Lys

Il Parco del Lago di Candia e il Parco Colle del Lys sono due importanti punti […]

leggi tutto...

22/08/2019

San Francesco: i “soliti idioti” vandalizzano i bagni del Velodromo Francone. Danni per 1.300 euro

I soliti ignoti hanno colpito ancora una volta e hanno vandalizzato il Velodromo “Francone” di San […]

leggi tutto...

22/08/2019

San Benigno: perde il controllo dell’auto e si schianta contro un muro. Volpianese 46enne al Cto

Stava imboccando una curva della “provinciale” che porta a Bosconero quando, per cause ancora in via […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy