Castellamonte, i vandali abbattono i dissuasori di velocità

Castellamonte

/

05/06/2015

CONDIVIDI

I cilindri arancioni son generalmente vuoti. Soltanto quando si apposta la polizia municipale possono contenere l'autovelox

Che siano scomodi è comprensibile. Che siano altrettanto utili come dissuasori per chi ama attraversare i centri abitati ad alta velocità, è un dato di fatto assodato.

Eppure, da qualche tempo, i Velo-Ok disseminati nel comune di Castellamonte sono nel mirino dei vandali che, in poco tempo, ne hanno sradicati ben quattro. E i soliti ignoti no n agiscono soltanto di notte: tre dei dissuasori sono stati abbattuti in pieno giorno. Va precisato a onor del vero che i totem arancioni sono solo dei contenitori vuoti nel 99% dei casi. Quando la pattuglia della polizia municipale si trova nei pressi del velo è possibile che uno dei totem, a rotazione, contenga al suo interno un vero autovelox.

Toccherà al comune di Castellamonte studiare quali provvedimenti adottati per evitare che i vandali agiscano indisturbati. Una cosa appare certa: ad alcuni castellamontesi la presenza dei Velo-Ok non sono per niente graditi.

Leggi anche

Chivasso

/

21/10/2018

Chivasso, i migranti nell’ex convento dei Cappuccini? L’assessore Moretti: “Il Comune non ne sa nulla”

Di conferme ufficiali non ce ne sono anche se la notizia che il convento dei Capuccini […]

leggi tutto...

Ivrea

/

21/10/2018

Ivrea: incontro-dibattito sul tema della corruzione promosso dal Forum Democratico del Canavese

La corruzione è il tema portante di incontro-dibattito promosso e organizzato dal Forum Democratico del Canavese […]

leggi tutto...

21/10/2018

Accordo tra Asl T04 e Sindacati: l’azienda pagherà i riposi “saltati” e il prolungamento d’orario di infermieri e Oss

Un “gettone di disagio” da erogare agli infermieri e agli operatori socio-sanitari che per ragioni di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy