Castellamonte: gli amici di Rossana lanciano una raccolta fondi per ricordare l’amica

Castellamonte

/

26/01/2016

CONDIVIDI

Lo scorso 10 gennaio, la ragazza, 24 anni, si era lanciata nel vuoto dal terzo piano dell'ospedale Molinette

Una raccolta di fondi per realizzare il progetto che stava tanto a cuore a Rossana, la castellamontese di 24 anni che lo scorso 10 gennaio si è tolta la vita gettandosi del terzo piano dell’ospedale Molinette di Torino dove era ricoverata. La giovane si stava specializzando nel campo della psiconcologia, lavorava in un Hospice per malati terminali legato al grande polo ospedaliero torinese. Adesso, gli amici, intendono ricordarla in concreto finanziando il progetto al quale stava lavorando: Per far questo hanno scelto di ricorrere ricorrendo alla rete per lanciare una raccolta di fondi attraverso il “crowdfounding”.

Il ricavato verrà devoluto in nome di Rossana all’Hospice nella quale lavorava. Gli amici di Rossana hanno pubblicato l’appello sul sito “BuonaCausa.org”. Scrivono i promotori della raccolta fondi: “Come molti di voi sanno, Rossana si stava specializzando nel campo della psiconcologia. Faceva ricerca con l’equipe del Dottor Leombruni e lavorava in un Hospice di psiconcologia legato alle Molinette. Amava molto ciò che faceva e ha fatto di tutto per portare un contributo di valore ai pazienti che assisteva e alla ricerca in quell’ambito. Per continuare il suo progetto, abbiamo iniziato questa raccolta fondi, i cui ricavati verranno devoluti all’Hospice in cui Rossana lavorava, in suo nome”.

L’iniziativa sottolinea quanto la giovane fosse conosciuta e amata da tante persone che desiderano continuare e a ricordarla sorridente e spensierata, innamorata del suo lavoro. La tragica morte della ragazza ha scosso profondamente la comunità castellamontese. Lo dimostra il fatto che, finora. Finora sono stati raccolti 3mila 400 euro e ogni donazione è accompagnata da un messaggio di affetto. Chi volesse effettuare una donazione, anche di piccola entità può accedere alla piattaforma on line e ricordare in modo tangibile il lavoro svolto al servizio del prossimo di una ragazza che rimarrà per sempre nel cuore di chi l’ha conosciuta e apprezzata.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caselle

/

21/09/2018

Caselle, il raccordo non è considerato autostrada. Lo Stato non paga l’indennità agli agenti di polizia

Un’altra brutta storia all’italiana, l’ennesima: il raccordo R10 Torino-Caselle non è considerato un’autostrada e quindi gli […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

21/09/2018

Canavese: anche nei cinema di Cuorgnè, Ivrea e Chivasso il festival del cinema “Movie Tellers”

Parte “Movie Tellers-Narrazioni cinematografiche”, il festival itinerante del cinema promosso dall’omonima associazione che toccherà 26 cittadine […]

leggi tutto...

Torino

/

21/09/2018

Buoni pasto: la Regione Piemonte al tavolo convocato a Roma sul fallimento di “Qui! Group”

L’assessorato al Lavoro della Regione Piemonte ha partecipato ieri al tavolo convocato al ministero dello sviluppo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy