Castellamonte: sono finalmente partiti i lavori per la nuova caserma dei vigili del fuoco

Castellamonte

/

12/12/2016

CONDIVIDI

Grazie ai contributi di altri comuni, dei cittadini e della Fondazione Crt, sono stati reperiti i 50 mila euro necessari per dare corso ai lavori di adeguamento dei magazzini comunali

I vigili del fuoco di Castellamonte avranno finalmente una nuova sede. La nuova caserma sarà ospitata nel magazzino comunale che si affaccia sulla strada provinciale per Cuorgnè. Finalmente, dopo mesi di attesa, il nodo gordiano è stato sciolto: nella mattinata di lunedì 12 dicembre il vicesindaco Giovanni Maddio ha ufficialmente ha consegnato alla società che realizzerà le opere di adeguamento dei locali. Il termine dei lavori del primo lotto è prevista per la prossima primavera, quasi in concomitanza con le elezioni amministrative che si preannunciano “roventi”. Ancora pochi mesi di pazienza e il distaccamento volontario di Castellamonte, il primo ad essere operativo in Canavese. Alla realizzazione dei lavori hanno contributo anche altri comuni, mentre 15 mila euro sono stati erogati dalla Fondazione Crt e 12mila dagli abitanti di Castellamonte.

Grazie all’aiuto economico ricevuto il Comune è riuscito a mantenere l’impegno che si era assunto. I vigili del fuoco possono considerarsi soddisfatti e non solo perché tra non molto traslocheranno dall’attuale sede transitoria che si trova nei locali dell’ex Asa  in strada del Ghiaro ma anche per l’arrivo della nuova autobotte giunta dall’Olanda e che è in fase di adeguamento per ottenere l’omologazione.

Parole di apprezzamento sono state pronunciate dal presidente nazionale dell’associazione volontari Gino Gronchi che ha evidenziato come la sensibilità dell’amministrazione comunale abbia avuto ragione delle lungaggini burocratiche a beneficio della popolazione. Più che soddisfatti anche i vertici del distaccamento che assicurano che il miglior modo per ringraziare quanti si sono presi a cuore la loro causa, sarà quello di essere maggiormente vicini ai cittadini in qualunque occasione. Tutto è bene quel che finisce bene.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2020

Banchette: cade nel vuoto dal balcone al terzo piano. Ragazza di 25 anni grave al Cto di Torino

È caduta dal terzo piano ed è ricoverata in gravi condizioni al Cto di Torino. Protagonista […]

leggi tutto...

17/01/2020

Rivarolo, il sindaco Alberto Rostagno ha scelto: Michele Nastro è il quinto assessore in Giunta

Il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno ha sciolto il nodo gordiano del quinto assessore: l’ex […]

leggi tutto...

17/01/2020

Ivrea: detenuto colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari dell’Asl nel carcere

Ivrea: detenuto 50enne colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari nel carcere. È ricoverato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy