Castellamonte, è polemica per il presunto taglio del servizio scuolabus

Castellamonte

/

14/07/2015

CONDIVIDI

Il segretario del Pd Pasquale Mazza, accusa la maggioranza: "Dicono che non ci sono i soldi? E gli sprechi?"

Ancora tagli ai servizi pubblici e l’Amministrazione di Castellamonte ha deciso di comunicarlo ai cittadini attraverso una lettera che preannuncia l’interruzione del servizio di scuolabus per i ragazzi delle scuole medie. Una decisione che ha già scatenato una polemica politica “rovente” innescata dal segretario del Partito Democratico Pasquale Mazza. Il concetto: la scuola dell’obbligo necessita di servizi ai quali l’ente pubblico, soprattutto se locale, non può e non deve sottrarsi.

L’amministrazione guidata dal sindaco Paolo Mascheroni sostiene che la scarsità di fondi costringe l’Amministrazione ad effettuare scelte drastiche? E i presunti sprechi che fine fanno? Mazza non ha dubbi: il suo partito è pronto a mobilitarsi e a mettere in campo iniziative pubbliche per protestare contro quelli che considera “diritti negati”.

Pronta la replica dell’Amministrazione per bocca dell’assessore alla Scuola Nella Falletti la quale puntualizza che il servizio di scuolabus non è a rischio e che la lettera di cui è oggetto la vibrante contestazione del segretario cittadino del Pd, è stata in realtà inviata a due sole famiglie residenti nelle frazioni Campo e Muriaglio perché inviare lo scuolabus per due soli alunni è decisamente antieconomico.

E non esclude che i ragazzi possono prendere i bus di linea, come fanno molte altre persone. Gli elementi per far immaginare che la polemica proseguirà ancora più aspra, ci sono tutti. Si vedrà.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy