Castellamonte: è crisi idrica. Il sindaco Mazza invita i cittadini a usare l’acqua con parsimonia

Castellamonte

/

28/09/2017

CONDIVIDI

Razionalizzarne l'uso diventa una priorità irrinunciabile prima che insorga una vera emergenza

Non è ancora emergenza, ma poco ci manca: la crisi idrica è una preoccupante realtà e il sindaco di Castellamonte Pasquale Mazza invita i cittadini a usare l’acqua con parsismonia. Gli effetti della siccità casusat da un’estate troppo calda e lunga, iniziano a farsi sentire. Al momento non si rende necessario emettere un’ordinanza, ma il sindaco avvisa la cittadinanza residente nel concentrico e nelle frazioni di effettuare uno sforze per contenere i consumi e razionalizzare il consumo di acqua in accordo con gli enti competenti e la società che gestisce la rete idrica canavesana.

Il problema ausato dalla scarsità delle risorse investe diversi altri comuni dell’Alto e Medio Canavese.Quali sono i comportamenti da assumere per evitare lo spreco della preziosa acqua: evitare di lavare le auto private in cortile, riempiere piscine anche piccole e razionalizzare l’irrigazione dei campi. La sollecitazione ad adottare comportamenti virtuosi va a vantaggio di tutta la collettività e contribuirà ad evitare che la crisi si trasformi in una vera e propria emergenza.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy