Castellamonte: blitz dei vandali nella media “Cresto”. Ignoti lanciano sassi contro le finestre

09/10/2019

CONDIVIDI

I teppisti hanno anche reso inutilizzabile in cancello elettrico d'ingresso. Il Comune riparerà i danni, ovviamente, con il denaro dei contribuenti

La loro furia non conosce ostacoli: è quella dei vandali che in più occasioni hanno danneggiato parte del patrimonio pubblico. Questa volta nel mirino degli “imbecilli” è finita, la scorsa notte, la scuola media “Cresto”. Ignoti hanno lanciato alcune bottiglie di birra nel cortile della scuola e hanno scagliato alcune pietre contro le finestre frantumandole. Tra l’altro, non paghi, i teppisti non hanno trovato di meglio da fare che recidere i fili elettrici del cancello d’entrata impedendone il funzionamento. Un raid gratuito ma che ha provocato non pochi disagi al personale e agli studenti che frequentano l’istituto scolastico.

Ad accorgersi del blitz vandalico è stato il personale scolastico nella mattinata di oggi, mercoledì 9 ottobre, quando il personale scolastico ha preso servizio. Il preside Federico Morgando ha presentato denuncia contro ignoti ai carabinieri della locale stazione che hanno effettuato un accurato sopralluogo all’interno della scuola.

Il dirigente scolastico ha spiegato di voler organizzare corsi di educazione civica per gli studenti con lo scopo di far loro capire quanto sia importante preservare e rispettare il patrimonio collettivo.

A riparare i danni sarà il Comune con i soldi, ovviamente, dei contribuenti.

Leggi anche

24/02/2020

Ivrea/Chivasso: l’Arcivescovo Nosiglia sospende le funzioni religiose nelle Diocesi

Funzioni religiose sospese in tutte le Diocesi di Torino e di Susa. Anche al Curia si […]

leggi tutto...

24/02/2020

Valperga: automobilista perde il controllo dell’auto e danneggia una centralina del gas

Si trovava al volante della propria Seat quando, per cause ancora in via di accertamento, ha […]

leggi tutto...

24/02/2020

Coronavirus: l’unico numero verde della Regione è l’800 333 444. Occhio alle notizie errate

La Regione Piemonte ha attivato il sistema di prevenzione e controllo sanitario e mantiene uno stretto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy