Castellamonte: avvistato in un crepaccio profondo 300 metri il corpo della maestrina Elisa Berton

Castellamonte

/

10/08/2018

CONDIVIDI

I corpi dei tre giovani sono stati avvistati nell'area circostante la Petite Aiguille Verte a 3mila 512 metri ed è lì che i soccorritori li hanno trovati privi di vita. La scuola materna "Giraudo" è in lutto

Il primo cadavere è già stato ritrovato: è quello di Luca Lombardini, 28 anni, il fidanzato di Elisa Berton, la maestra 27enne di Castellamonte fratello di Alessandro Lombardini di 31 anni residenti a Orbassano. La debole speranza di ritovare ancora in vita i tre alpinisti dispersi da martedì scorso sul versante francese del Monte Bianco, si è dissolta quando i soccorritori hanno trovato e recuperato il corpo del giovane da un crepaccio profondo 300 metri. I corpi di Elisa e di Alessandro sono stati avvistati, ma il recupero dei corpi è complicato perchè nella zona continuano a cadere pietre dal versante montuoso.

Stando a una primissima ricostruzione sembra che i tre alpinisti fossero legati in cordata. Ad effettuare il recupero delle salme sono gli agenti della Gendarmerie de Haute Montagne di Chamonix Mont-Blanc in collaborazione con gli uomini del soccorso alpino della Guardia di Finanza, il Corpo al quale apparteneva il finanziere di Bardonecchia Alessandro Lombardini. A consentire l’individuazione dei cadaveri è stata una speciale apparecchiatura in grado di individuare le celle che agganciano il segnale emesso dai telefoni cellulari creando una triangolazione virtuale anche in assenza di campo.
Elisa, Luca e Alessandro erano saliti alle 7,30 di martedì scorso (che è anche l’ultima volta in cui sono stati avvistati) sugli impianti di Grands Montets a Chamonix.

I corpi dei tre giovani sono stati trovati nell’area circostante la Petite Aiguille Verte a 3mila 512 metri ed è lì che i soccorritori li hanno trovati privi di vita. La scuola materna “Giraudo” di Castellamonte è in lutto.

Elisa Berton era originaria di Bruino e proprio alla fine di quest’anno scolastico aveva fatto domanda per essere trasferita in  una scuola più vicina alla città in cui abitava.

Dov'è successo?

Leggi anche

11/12/2018

Economia in Canavese: la “Finanziaria” concede ai comuni una maggiore flessibilità nelle spese

Una buona notizia soprattutto per i Piccoli Comuni, che va a sommarsi allo sblocco degli investimenti […]

leggi tutto...

Volpiano

/

11/12/2018

Sì del Ministero del Lavoro alla cassa integrazione per i 127 ex dipendenti della Comital-Lamalù

Nell’incontro che si è svolto oggi, martedì 11 dicembre a Roma, il ministero dello Sviluppo Economico […]

leggi tutto...

Ivrea

/

11/12/2018

Sanità: l’Asl T04 investe 640mila euro per installare una nuova Tac nel reparto Radiologia di Ivrea

E’ in fase di installazione la nuova Tac della Radiologia dell’Ospedale di Ivrea, diretta dalla dottoressa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy