Castellamonte: a rischio l’appalto alla Teknoservice a causa di fideiussioni ritenute non valide

Castellamonte

/

06/04/2016

CONDIVIDI

Per l'Autorità Nazionale Anticorruzione le garanzie economiche presentate dalla società sarebbero anomale . L'appalto adesso potrebbe "saltare"

Il servizio di raccolta dei rifiuti in Alto Canavese non è mai uscito dall’occhio del ciclone. Prima il fallimento dell’ex Consorzio Asa, poi l’assegnazione (dopo l’indizione di un bando di concorso) dell’appalto alla Società Teknoservice di Piossasco. E adesso l’Anac (l’Autorità Nazionale Anticorruzione) che ha giudicato non valide le fideiussioni presentate dall’azienda nel momento in cui aveva rilevato il ramo d’azienda dell’Asa. Risultato? La gara d’appalto e la cessione del ramo d’azienda sarebbero da invalidare.

Andiamo con ordine: nel 2014 l’Anac aveva aperto un fascicolo sull’assegnazione del servizio. L’autorità anticorruzione ha ritenuto che le garanzie provvisorie economiche presentate da Teknoservice non era titolata a concedere fideiussioni ad aziende che avevano rapporti con le pubbliche amministrazioni. Così come non era titolata la Ediroma di Torino, la società d’intermediazione che avrebbe in seguito presentato al Cca di Ivrea le fideiussioni definitive. Le conclusioni dell’Anac sono state depositate lo scorso 31 marzo e inviate al Consorzio Canavesano Ambiente e al commissario straordinario dell’ex Asa, Stefano Ambrosini, alla Regione Piemonte, a tutti i sindaci dei 51 comuni serviti dalla Teknoservice e al Ministero dello Sviluppo economico.

E adesso? Entro trenta giorni il Cca dovrà assumere iniziative consone e, nel caso in cui la società di Piossasco dovesse essere esclusa dalla gara d’appalto, subentrerebbe nel servizio la prima esclusa, l’ex Ederambiente di Vercelli.

Dov'è successo?

Leggi anche

11/12/2019

Canavese: 110 borse di studio per 50 mila euro ai figli dei dipendenti che si sono distinti a scuola

Nova Coop ha premiato, anche quest’anno, 110 figli dei dipendenti che si sono distinti per importanti […]

leggi tutto...

11/12/2019

Borgaro: 800 studenti evacuati dalla scuola media ed elementare per una sospetta fuga di gas

Due scuole evacuate per una sospetta fuga di gas: è accaduto nella prima mattinata di oggi, […]

leggi tutto...

11/12/2019

Asl T04: una delegazione di tecnici cinesi in visita alla Medicina Nucleare dell’ospedale di Ivrea

Nel pomeriggio di martedì 10 dicembre, una delegazione cinese di tecnici del Bee (Bureau of Ecology […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy