Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

26/02/2020

CONDIVIDI

Un 63enne ha aggirato le tende pneumatiche allestite davanti al presidio e si è recato al Dea

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo di 63 anni nella serata di ieri, martedì 25 febbraio è giunto all’ospedale ciriacese, senza passare dalle tende pre-triage poste all’esterno degli ospedali, e si è recato in pronto soccorso con sintomi di febbre e tosse persistente. L’uomo è stato ricoverato. Ma è soltanto oggi, mercoledì 26 febbraio, che il paziente ha riferito al personale sanitario di essere entrato in contatto con un nipote che è stato in Cina un mese fa.

Dichiarazioni che hanno fatto immediatamente scattare le misure d’emergenza previste dall’a autorità sanitarie. Il pronto soccorso è stato chiuso. Sulla vicenda l’Asl T04 non si è ancora pronunciata. Nelle prossime ore dovrebbe essere reso noto l’esito del tampone effettuato sul paziente. 

Su questo caso la Regione Piemonte sottolinea che non ci sarebbe nessuna ufficialità.

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono in tutto 1.191

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, gira la notizia di una nuova (falsa) ordinanza regionale. Non c’è nessun nuovo decreto

I canali ufficiali della Regione Piemonte avvisano che il cosiddetto decreto numero 37 del 5 aprile […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 milioni

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy