Caselle, vigili del fuoco in difficoltà e la popolazione si mobilita per acquistare una nuova autopompa

Caselle

/

19/02/2017

CONDIVIDI

L'unico mezzo con cisterna da 4mila litri è stata ceduta al Comando provinciale e i pompieri devono limitare gli interventi

I vigili del fuoco del Canavese sono sempre più in difficoltà e a Caselle ieri, sabato 18 febbraio, la popolazione si è mobilitata, su invito del Gruppo Alpini, per una raccolta di fondi destinata all’acquisto di una nuova autopompa per i vigili del fuoco in servizio al locale distaccamento volontario. Nella serata di sabato 18 febbraio, il Gruppo Alpini presieduto da Giuseppe Baietto, ha organizzato una bagna caoda solidale, la prima iniziativa dedicata ad un’iniziativa che ha l’obiettivo di consentire ai vigili del fuoco di continuare a svolgere un servizio di indiscussa utilità per tutto il territorio.

Stefano Sergnese, presidente del distaccamento spiega che, avendo dovuto dare al Comando provinciale del Vigili del fuoco l’autopompa con una cisterna capace di contenere 4mila litri d’acqua, i volontari del distaccamento sono costretti a usare quella che contiene appena 400 litri. Un mezzo insufficiente per poter intervenire con efficacia per domare incendi una certa entità, senza contare che in questo modo il numero degli interventi è forzatamente limitato. Seguiranno altre iniziative solidali che affiancheranno gli stanziamenti alle fondazioni che aiutano l’attività delle associazioni di volontariato.

Laddove le strutture pubbliche non arrivano intervengono i cittadini. Ancora una volta con generosità ed entusiasmo per dimostrare in concreto quanto sono vicini agli angeli custodi che giorno e notte vegliano sulla sicurezza collettiva.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/05/2018

Forno Canavese: è tutto pronto per la decima edizione del celebre Trail del Monte Soglio

Sono davvero tanti gli atleti, provenienti da diverse regioni italiane, che parteciperanno al Trail Monte Soglio […]

leggi tutto...

24/05/2018

Tragedia ferrovia ad Arè: il macchinista deceduto sul colpo sarebbe andato in pensione tra alcuni mesi

Dopo una vita dedicata al lavoro, Roberto Madau, residente nel quartiere Bellavista di Ivrea, era in […]

leggi tutto...

24/05/2018

Pertusio: Fiat 600 “salta” la curva e finisce nella scarpata che costeggia la strada. Tre ragazze ferite

Ha di fatto “saltato” la curva la ragazza che nella serata di ieri ha preso il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy