Caselle, viaggiatore aveva in valigia cosmetici con ingredienti cancerogeni. Denunciato alla procura

17/01/2018

CONDIVIDI

Il valore della merce sequestrata ammonta a diverse migliaia di euro. Il viaggiatore nigeriano rischia l’arresto fino ad un anno e una multa di oltre 100.000 euro

Aveva in valigia una settantina di barattoli contenenti creme per la pelle senza alcuna utorizzazione: a finire nei guai è stato U.W. un passeggero in transito all’aeroporto di Caselle nel corso dei controlli di routine doganali. L’uomo proveniva dalla Nigeria via Istanbul. I cosmetici illegali che il niferiano di quarant’anni stava tentando di itrodurre abusivamente in Italia, contenevano tra le altre sostanze l’idrochinone e il clobetasolo propionato che sono ritenute potenzialmente cancerogenre. Il viaggiatore non ga saputo alle domande poste dagli agenti della Guardia di Finanza e dei funzionari doganali in servizio presso lo scalo aeroportuale. L’ennesimo ritrovamento di cosmetici illegali che va ad aggiungersi ai farmaci sequestrati, avvalorano sempre di più l’ipotesi riguardante la presenza di un commercio candestino di cosmetici che avrebbero lo scopo di scolorire l’epidermide.

Il valore della merce sequestrata ammonta a diverse migliaia di euro. Questo commercio illegale, sottolinea la Guardia di Finanza Commercio, non solo impoverisce le risorse dello Stato e dell’economia legale, ma soprattutto mette in serio pericolo la salute dei consumatori. Le creme sequestrate infatti, possono generare effetti gravissimi alla pelle, portando talvolta nell’utilizzatore l’insorgenza di forme di cancro all’epidermide.

U.W., denunciato per importazione illegale di cosmetici, rischia l’arresto fino ad un anno e una multa di oltre 100.000 euro.

Per quanto i compiti istituzionali della Guardia di Finanza siano variegati, delicati e certamente proiettati alla tutela economica dello Stato e della Comunità Europea, resta fermo che al centro di ogni indagine svolta dai Finanzieri c’è sempre la salvaguardia dei cittadini sotto ogni punto di vista.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...

16/10/2019

Bairo: violento scontro tra due automezzi sulla “Pedemontana”. Ferita una 60enne di Castellamonte

Un altro incidente stradale sulla “Pedemontana” nel quale sono stati coinvolti due automezzi. È accaduto nella […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivarolo: la Bocciofila Sangiorgese presenta i giocatori guidati dal team manager Franco Mautino

E’ un momento magico per la società Bocciofila Sangiorgese che si appresta a partecipare al prossimo, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy