Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

22/02/2018

CONDIVIDI

Il pagamento in via Torino era stato sospeso per alcuni mesi per permettere i lavori di rifacimento in corso

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal primo marzo gli automobilisti dovranno rimettere mano al portafogli e pagare per parcheggiare l’auto. Lo ha deciso l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Baracco al termine dei lavori di rifacimento del primo tratto di via Torino e la riapertura del transito pedonale (due condizioni che avevano convinto il Comune a sospendere il parcheggio a pagamento).

In via Torino nei prossimi giorni saranno tracciato gli stalli di color blu. E non è tutto: i parchimetri di via Cravero e piazza Boschiassi saranno sostituiti da colonnine che consentiranno il pagamento della sosta anche con i bancomat e le carte di credito. Una soluzione che risolve l’annoso problema della ricerca delle monete per pagare il parcheggio. E ancora: l’amministrazione sta lavorando ad un bando relativo alla riqualificazione di via Cravero e che scade entro metà marzo: l’obiettivo è quello di ottenere i fondi necessari per eseguire i lavori.

Dopo si penserà anche al rifacimento di via Martiri e piazza Matteotti.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/09/2019

Rivarolo Canavese: coinvolti in un incidente stradale una ciclista e un “centauro”. Non sono gravi

Due feriti, per fortuna non gravi: è il bilancio di un incidente stradale nel quale sono […]

leggi tutto...

21/09/2019

Venaria: arrestato un pusher che spacciava il “Krokodril”, la droga che provoca cancrene mortali

Si chiama “Krokodil” l’ultima, devastante droga, apparsa sul mercato internazionale. Si ricava dalla codeina e viene […]

leggi tutto...

21/09/2019

Lanzo: perde il controllo dell’auto e sfonda la recinzione della Torino-Ceres. Traffico bloccato per due ore

Dopo aver perso, per cause ancora in via di accertamento il controllo della Toyota Yaris che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy