Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

22/02/2018

CONDIVIDI

Il pagamento in via Torino era stato sospeso per alcuni mesi per permettere i lavori di rifacimento in corso

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal primo marzo gli automobilisti dovranno rimettere mano al portafogli e pagare per parcheggiare l’auto. Lo ha deciso l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Baracco al termine dei lavori di rifacimento del primo tratto di via Torino e la riapertura del transito pedonale (due condizioni che avevano convinto il Comune a sospendere il parcheggio a pagamento).

In via Torino nei prossimi giorni saranno tracciato gli stalli di color blu. E non è tutto: i parchimetri di via Cravero e piazza Boschiassi saranno sostituiti da colonnine che consentiranno il pagamento della sosta anche con i bancomat e le carte di credito. Una soluzione che risolve l’annoso problema della ricerca delle monete per pagare il parcheggio. E ancora: l’amministrazione sta lavorando ad un bando relativo alla riqualificazione di via Cravero e che scade entro metà marzo: l’obiettivo è quello di ottenere i fondi necessari per eseguire i lavori.

Dopo si penserà anche al rifacimento di via Martiri e piazza Matteotti.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Maurizio Canavese

/

24/09/2018

Lavoro: McDonald’s apre un ristorante a San Maurizio Canavese e cerca 40 dipendenti

La catena internazionale di fast food McDonald’s apre un nuovo ristorante a San Maurizio Canavese e […]

leggi tutto...

Ivrea

/

24/09/2018

Economia: Patrizia Paglia è il nuovo presidente di Confindustria Canavese. Subentra a Fabrizio Gea

L’alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo presidente di […]

leggi tutto...

24/09/2018

Rivarolo: i misteri del Vaticano nel dibattito tra Fabrizio Bertot e Francesca Immacolata Chaouqui

Sarà una serata destinata ad accendere la curiosità ma che farà anche discutere: nel contesto della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy