Caselle, sul raccordo autostradale ritorna l’incubo del lancio dei sassi sulle auto dai cavalcavia

26/01/2018

CONDIVIDI

Tre le auto colpite. Sfiorata la strage. Nessun ferito ma gli autori della sassaiola sono riusciti a fuggire. Sull'episodio indagano la Polstrada e i carabinieri

Sfiorata la strage sul raccordo autostradale che collega Torino al’aeroporto di Caselle all’altezza del cvamopi nomadi di via Germagnano: ignoti hanno lanciato sassi dal cavalcavia colpendo tre auto in corsa. Per fortuna non si sono registrate vittime, ma l’episodio criminale si sta trasformando in un vero e proprio incubo per le migliaia di automobilisti che percorrono quotidianamente l’arteria stradale. E’ accaduto nella serata di ieri, giovedì 25 gennaio.

I lanciatori di pietre hanno colpito tre auto che stavano viaggiando in direzione di Caselle: un’Alfa Romeo 146 alla cui guida si trovava un uomno di 45 anni residente a Torino, una Fiat Panda condotta da un’impiegata 30enne di San Mauro Torinese e una Peugeot 307 guidata da un 60enne di Fossano. L’uomo è stato il primo ad essere colpito dal pericoloso lancio di sassi: è stato per un vero miracolo se l’auto non è uscita di strada perchè l’automobilista si è istitntivamente coperto il viso e ha pigiato il pedale del freno,

Trascorso il primo momento di shock, a prendere il telefono cellulare e a chiamare le forze dell’ordine. Le tre auto sono rimaste bloccate sul raccordo autostradale mentre sul luogo sono tempestivamente intervenuti gli agenti della polizia stradale di Torino.

I carabinieri, invece, hanno accuratamente ispezionato i campi circostanti il cavalcavia. La sassaiola è durata pochi minuti e poi gli autori sono fuggiti senza lasciare traccia. Non è la prima volta che accadono episodi del genere: lo scorso dicembre oggetto di una fitta sassaiola erano stati alcuni dipendenti dell’Amiat. Le indagini sull’accaduto continuano serrate.

Dov'è successo?

Leggi anche

10/08/2020

Protezione civile: quasi 3 milioni dalla Regione per l’aggiornamento della convenzione

La Giunta regionale ha aggiornato la convenzione che regola i rapporti con le organizzazioni di volontariato […]

leggi tutto...

10/08/2020

Viabilità: dal 10 a 12 agosto la “provinciale” di Rivara chiude al traffico per lavori di manutenzione

Viabilità: dal 10 a 12 agosto la “provinciale” di Rivara chiude al traffico per lavori di […]

leggi tutto...

10/08/2020

Ivrea, insulti e scritte razziste nei confronti di una donna di colore nata a Ivrea. Indaga la polizia

Non accennano a diminuire gli episodi di razzismo nella città di Ivrea: nei giorni scorsi ignoti […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy