Caselle, sgominata dai carabinieri una coppia di rapinatori seriali. Era il terrore dei supermercati

Caselle

/

26/12/2015

CONDIVIDI

Alla coppia di canavesani sono attribuiti quattro "colpi" ai dani di altrettanti esercizi commerciali

Un “colpo” alla settimana. Quattro in un mese. I carabinieri della Tenenza di Ciriè hanno sgominato la “gang” che era diventata il terrore dei supermercati in tutto il Torinese. Le manette sono scattate ai polsi di Gregorio Salvatore, 39 anni, residente a San Carlo Canavese e Valerio Bergamin, 39 anni, abitante a Castellamonte. L’accusa è quella di rapina aggravata in concorso. La coppia di malviventi è stata fermata dai militari nella serata di mercoledì 23 dicembre al supermercato Crai di via Lanzo dove avevano colpito l’ultima rapina.

Con loro avevano circa 300 euro. Per ogni colpo avrebbero usato, per fuggire, un’auto diversa. In poco meno di un mese la coppia era diventata il terrore dei supermercati canavesani. I carabinieri le hanno ritrovate insieme alla refurtiva frutto delle quattro rapine e le hanno riconsegnate ai legittimi proprietari. Secondo gl’inquirenti i due rapinatori sarebbero responsabili anche degli assalti compiuti il 25 e 28 novembre al Crai di Ciriè e e, il 22 dicembre, di una tentata rapina al Carrefour di Caselle. Sono stati rinvenuti anche la pistola giocattolo e il coltello a serramanico usati per effettuare i “colpi”.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy