Caselle, rubavano auto di lusso all’aeroporto e allo Juventus Stadium: il pm ha chiesto 27 rinvii a giudizio

Caselle

/

10/03/2017

CONDIVIDI

Alle indagini e all'operazione hanno preso parte anche le polizie di diversi Paesi. Quarantanove arresti in tutta Europa

Ventisette rinvii a giudizio: tanti ne ha chiesti il pubblico ministero della procura presso il tribunale di Torino nei confronti di altrettanti indagati dopo l’esecuzione dell’operazione denominata “Orso” eseguita dagli agenti della polizia stradale piemontese. Protagonisti della vicenda giudiziaria sono i presunti membri della banda (ramificata in diversi Paesi europei) specializzata nel furto di auto di lusso come Mercedes, Bmw e Land Rover, nei parcheggi dell’aeroporto internazionale “Sandro Pertini” di Caselle, dello scalo di Milano-Malpensa e nel grande parcheggio dello Juventus Stadium.

All’operazione, eseguita su scala europea, hanno partecipato anche gli organismi di polizia della Spagna, dell’Italia e del Belgio con il supporto dell’Europol ed Eurojust. L’organizzazione, perfettamente oliata, poteva contare sul supporto di diversi “ricettatori” incaricati di nascondere le auto di lusso in diversi box dislocati nella prima e seconda cintura di Torino.

Le indagini hanno consentito di accertare che il trasferimento di mezzi veniva effettuato da autisti-corrieri. Nel corso dell’operazione che ha consentito l’arresto di 49 persone in tutta Europa, gli agenti della Polstrada hanno sequestrato 40 autovetture. Il valore commerciale è stimanto in 3 milioni di euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy