Caselle: notte da incubo per un uomo vittima di una rapina in villa. I rapinatori fuggono con la cassaforte

Caselle

/

19/05/2016

CONDIVIDI

L'uomo è stato svegliato dal rumore prodotto dai malviventi. Li ha affrontat,i ma è stato ferito in modo non grave

Una lunga notte trascorsa in preda al terrore. Una notte da incubo. Un uomo di 37 anni ha rischiato la vita durante una rapina portata a termine da una coppia di ladri che gli hanno svuotato la casa. E’ accaduto la notte scorsa a Caselle Torinese. Il protagonista del drammatico episodio di cronaca, è stato svegliato in piena notte da alcuni rumori sospetti. Si è alzato dal letto e si è recato nel soggiorno dove ha sorpreso i due malviventi.

Ha cercato di fermarli e ne è scaturita una colluttazione durante la quale è stato ferito, per sua fortuna, in modo lieve, tanto che non è stato necessario il ricovero in ospedale. I rapinatori lo hanno abbandonato esanime sul pavimento si sono impadroniti della cassaforte, contenente gioielli e una pistola e sono fuggiti a tutta velocità a bordo di un’Audi A4.

La vittima dell’aggressione ha chiamato il 112: sul luogo della rapina sono giunti nell’arco di breve tempo i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Venaria che si sono subito messi sulle tracce dei malviventi e che hanno compiuto i rilevi di rito.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...

05/06/2020

Piemonte: scattano le denunce per la “bufala” sulle mascherine tossiche distribuite dalla Regione

“La Regione Piemonte sta procedendo a denunciare per procurato allarme quanti hanno dato visibilità all’ignobile accusa […]

leggi tutto...

05/06/2020

Coronavirus in Piemonte: negli ospedali si svuotano e chiudono i reparti Covid. Ma risalgono i contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, venerdì 5 giugno, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy