Caselle: nascondeva nel bagaglio una borsa di varano. Rischia una sanzione di 15 mila euro

Caselle

/

20/06/2019

CONDIVIDI

I finanzieri hanno sequestrato la borsa a un romeno proveniente dal Niger perchè realizzata con la pelle di un rettile in via di estinzione

Proveniva dal Niger, dopo un breve transito a Roma, il quarantenne fermato all’aeroporto di Caselle Torinese con occultata, all’interno del proprio bagaglio, una borsa di Varano, un rettile tra i più grandi in natura. L’uomo, non appena ritirato il bagaglio, è stato controllato dai Finanzieri e dai Funzionari Doganali in servizio presso lo scalo piemontese.

All’interno di un trolley, celata tra gli effetti personali, è stata appunto rinvenuta la borsa che è risultata, in seguito agli accertamenti tecnici eseguiti, essere composta da pellame, compresi testa e arti, di Varano, un rettile che ha il suo habitat naturale proprio nel continente Africano. La borsa, a detta dell’uomo, era un “ricordo” di un periodo di soggiorno trascorso in Niger.

I Finanzieri della Compagnia di Caselle, già protagonisti in passato di vari sequestri di animali e piante minacciate di estinzione, hanno sequestrato la borsa in quanto ottenuta con pellame dell’ animale riconosciuto, dalla convenzione di Washington, quale “specimen” protetta.

Ora l’uomo, originario della Romania ma residente nel Torinese, rischia una sanzione sino a 15.000 euro.

Leggi anche

06/12/2019

Scarmagno: un Tir e un’auto coinvolti in un tremendo schianto sull’A5. Ferito 19enne di Ivrea

Un’auto completamente distrutta e un ferito: è il drammatico bilancio di in grave incidente stradale che […]

leggi tutto...

06/12/2019

Alle Officine H di Ivrea l’Asl T04 ospita il convegno annuale dei neurologi ospedalieri del Nord Italia

L’Asl T04 ospita il Convegno annuale tri-regionale (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta) della Società Italiana di Neurologia […]

leggi tutto...

06/12/2019

Montestrutto: la pittoresca frazione di Settimo Vittone si trasforma in un grande presepe a cielo aperto

Nove anni fa due appassionati hanno iniziato a fare presepi artigianali nelle proprie cantine, tutte rigorosamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy