Caselle, il pellegrinaggio a Lourdes si trasforma in un’odissea

Caselle

/

08/09/2015

CONDIVIDI

Lunedì mattina 148 torinesi dovevano imbarcarsi su un aereo che è atterrato a causa di un guasto tecnico con 14 ore di ritardo

Doveva essere un pellegrinaggio religioso che, però, si è trasformato in un odissea durata quattordici ore. Erano 148 i torinesi che, nella mattinata di lunedì, avrebbero dovuto recarsi a Lourdes, il noto santuario mariano situato ai piedi dei Pirenei. Per questa ragione si erano recati di buona mattino all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle Torinese in attesa dell’aereo che avrebbe dovuto portarli a destinazione.

Ma l’aeromobile, appartenente alla compagnia Small Planet in arrivo da Verona, a causa di un guasto tecnico, ha accumulato ben dodici ore di ritardo ed è atterrato a Caselle soltanto alle 18,00 per decollare alla volta di Lourdes alle 18,30.

A organizzare il pellegrinaggio è stata l’Opera Diocesana Pellegrinaggi, che si è scusata con i passeggeri e si è dichiarata pienamente disposta a rimborsare il costo del viaggio a quanti (diversi) che hanno deciso di non partire. (circa 700 euro a testa).

Tra i passeggeri erano presenti numerosi anziani e malati.

Leggi anche

21/01/2020

Approvato all’unanimità il conferimento del Sigillo della Regione Piemonte alla senatrice Liliana Segre

E’ stata votata ed approvata all’unanimità in Consiglio Regionale la proposta di conferire, ai sensi degli […]

leggi tutto...

21/01/2020

Karate: il 2020 inizia sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo che si fa onore a Cavallermaggiore

Il 2020 è iniziato sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo Canavese, […]

leggi tutto...

21/01/2020

Front: ferito in un incidente noto gallerista d’arte, proprietario del castello di Rivara

È uscito di strada, per cause ancora in via di accertamento, mentre era al volante della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy