Caselle: ignoti incendiano un escavatore. E spunta l’ombra della criminalità organizzata

Caselle

/

08/04/2016

CONDIVIDI

I carabinieri della Compagnia dI Venaria indagano su una serie sospetta di incendi che in città ha devastato negozi, aziende e cantieri

Un rogo sospetto. Un rogo quasi sicuramente doloso, che evoca lo spettro della criminalità organizzata. In pochi mesi a Caselle si è registrata una serie piuttosto “sospetta” di incendi ai danni di aziende, esercizi commerciali e cantieri edili. L’ultimo episodio, in ordine di tempo, ha avuto luogo l’a scorsa notte in un cantiere di via Marco Polo dove qualcuno, ha dato fuoco nottetempo, a un escavatore parcheggiato all’interno dell’area dove dovranno sorgere moderni alloggi. La modalità degli incendi appare molto sospetta. Si tratta di un atto intimidatorio? Per questa ragione i carabinieri della Compagnia di Venaria indagano a tutto campo senza escludere anche la pista della criminalità organizzata.

L’impresario che ha subito l’attentato, risiede a Caselle e, ai militari, ha dichiarato di non aver mai ricevuto alcuna minaccia. Eppure i tecnici dei vigili del fuoco hanno rinvenuto, nei pressi dell’escavatore dato alle fiamme, un rullo del tutto simile a quello usato per dipendere le pareti, imbevuto di liquido incendiario. I piromani sarebbero entrati nel cantiere dopo aver tranciato con le cesoie parte della rete metallica che delimita il cantiere allo scopo di crearsi un varco e portare a termine l’attentato.

(Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy