Caselle, i ladri saccheggiano il cimitero

Caselle

/

29/05/2015

CONDIVIDI

Probabilmente si tratta della stessa banda che da mesi vandalica i cimiteri di molti comuni canavesani

Non c’è rispetto neanche per i defunti a Caselle Torinese. La scorsa notte, alcuni ignoti hanno devastato il camposanto, sfasciando una decina di tombe e hanno asportato cornici, portafiori, vasi, croci e ornamenti vari. I carabinieri della Compagnia di Venaria, avvertiti il mattino dopo dal custode del cimitero stanno indagando a tutto campo, anche se l’ipotesi più probabile è che a devastare il cimitero sia una vera e propria organizzazione a delinquere che, da alcuni mesi, svaligia i cimiteri di molti comuni canavesani.
Stando ai primi accertamenti compiuti dagli uomini dell’Arma, i malviventi sarebbero entrati all’interno dopo aver smontato il braccio meccanico del cancello elettrico principale. favoriti dall’oscurità hanno saccheggiato le tombe senza alcun ritegno e rispetto per i defunti. I danni ammontano a migliaia di euro. Il Comune sta procedendo all’inventario dei danni subiti e sta seriamente valutando l’ipotesi di installare un sistema di video-sorveglianza dell’area. Comprensibile la costernazione e il dolore dei parenti dei defunti di fronte all’ennesimo esempio di inciviltà e indifferenza.
Leggi anche

Ivrea

/

12/11/2018

Canavese: il “GraiesLab” che punta su innovazione, turismo, mobilità e servizi socioassistenziali

Prenderà il via giovedì 15 novembre a partire dalle ore 15 a Torino nello spazio eventi […]

leggi tutto...

Ingria

/

12/11/2018

Valsoana: l’Enel realizza una nuova linea elettrica. La strada provinciale n° 47 chiude al traffico

L’Enel realizzerà una nuova linea elettrica in Valsoana e per questa ragione la Città Metropolitana ha […]

leggi tutto...

Ivrea

/

12/11/2018

Ivrea, il carcere non è sicuro. L’Osapp, indacato della polizia penitenziaria: “Deve essere chiuso”

L’Osapp, il sindacato autonomo che rappresenta e tutela gli agenti della polizia penitenziaria, non ha dubbi: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy