Caselle, fermata una coppia che tentava di esportare valuta non dichiarata

Caselle

/

21/10/2015

CONDIVIDI

La coppia ha tenato di espoortare circa 30 mila euro non dichiati. Denunciati per violazione delle norme in vigore

I due viaggiatori, un uomo e una donna di nazionalità turca, erano sicuri di farla franca. In partenza da Caselle e diretti a Istanbul, avevano accuratamente nascosto circa 38mila euro non dichiarati. Ma A.A. e A.G. non hanno fatto i conti con gli agenti della Tenenza della Guardia di Finanza che prestano servizio all’aeroporto “Sandro Pertini” e con i funzionari dell’Ufficio della Dogana. E’ accaduto nei giorni scorsi all’interno dello scalo di Caselle. Nel corso di un’ispezione del bagaglio dell’uomo, gli uomini della Finanza hanno rinvenuto 17.610 euro nascosti tra gli effetti personali. Insospettiti dal forte stato di agitazione che aveva pervaso la donna, che indossava vestiti molto larghi, i militari hanno deciso di approfondire i controlli.

Dopo un’accurata perquisizione, i militari hanno scoperto altri 19mila euro occultati con cura in apposite tasche ricavate nell’abito della donna. Subito è scattata la contestazione di violazione delle norme in materia di esportazione valutaria e gli agenti hanno contestualmente effettuato approfonditi accertamenti sulla posizione fiscale della coppia.

La prevenzione e la repressione in materia di violazioni della legge sull’esportazione illecita di valuta sta dando i suoi frutti. I numeri parlano chiaro: negli ultimi tre mesi sono stati sequestrate somme non dichiarate pari a 350 mila euro. Un risultato non da poco.

Dov'è successo?

Leggi anche

30/05/2020

Coronavirus, il presidente della Regione: “Abbiamo i numeri per riaprire i confini il 3 giugno”

Ospite di Tgcom24 il presidente Alberto Cirio ha affermato che “il Piemonte ha i numeri in […]

leggi tutto...

30/05/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, sabato 30 maggio 7 decessi e 82 contagi. Il Covid-19 rimane tra noi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi sabato 30 maggio, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

30/05/2020

Chivasso, messaggio del sindaco Castello: “Abbiamo riaperto i mercati ma la prudenza è d’obbligo”

Pubblichiamo il messaggio che il sindaco di Chivasso Claudio Castello rivolge ai cittadini dove si fa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy