Caselle: all’asta telefoni, tablet, pc portatili, penne e orecchini smarriti in aeroporto

Caselle

/

07/12/2015

CONDIVIDI

Il 14 dicembre in strada Settimo a Torino, vendita all'incanto di un lotto che supera i seimila euro

In aereo, come nei treni o sugli autobus ci si dimentica di tutto. Oggetti mai reclamati per anni, custoditi  nei magazzini e che adesso l’Istituto Vendite Giudiziarie del Tribunale di Torino ha messo all’asta. Il lotto è consistente: 326 telefoni cellulari, 23 tablet, 26 macchine fotografiche, decine di orologi di ogni marca, penne orecchini, pc portatili e anche una pistola giocattolo.

Il valore complessivo ammonta a 6.500 euro a base d’asta.

Il 14 dicembre alle ore 10,00, all’Istituto vendite giudiziarie di Torino in strada Settimo 399/15, avrà luogo la vendita tramite pubblico incanto di tutti beni che sono stati ritrovati nello scalo aeroportuale di Caselle dagli addetti alle pulizie e dagli agenti di pubblica sicurezza. E’ possibile visitare la fotogallery e reperire eventuali informazioni visitando il sito www.ivgtorino.it

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy