Caselle: 120 pellegrini diretti a Lourdes bloccati in aeroporto per un guasto all’aereo charter

Caselle

/

12/09/2016

CONDIVIDI

Il veivolo deveva decollare da Verona ma un'avaria lo ha costretto a terra. I fedeli sono rimasti per ore nell'atrio partenze dello scalo torinese

Doveva partire da Verona e lì è rimasto mentre a Torino centinaia di fedeli diretti alla città mariana di Lourdes attendevano dapprima trepidanti e poi decisamente sfiduciati. Tutta colpa di un guasto che non ha consentito al volo charter della compagnia “Small Planet” di decollare dall’aeroporto di Verona diretto allo scalo “Sandro Pertini” di Caselle Torinese.

Per ore, la mattina di lunedì 12 settembre, 120 pellegrini sono rimasti bloccati nell’atrio partenze dell’aeroporto di Caselle, in attesa di un aereo che sarebbe giunto soltanto a metà pomeriggio. E pensare che la partenza era prevista per le 9.30 del mattino. Un volo di un paio d’ore per giungere ai piedi dei Pirenei, dove sorge il famosissimo santuario dove la Vergine apparve, nella seconda metà dell’Ottocento alla povera contadina Bernadette Subirous. Dei componenti della numerosa comitiva, molti erano provenienti da diversi comuni dell’Alto Canavese mentre gli altri erano giunti dal Cuneese e dalla vicina Liguria.

In attesa del volo gli organizzatori del pellegrinaggio mariano hanno offerto il pranzo dei ognuno dei 120 partecipanti in un ristorante di San Francesco al Campo. Non è la prima volta che un guasto al vettore ritarda la partenza di centinaia di fedeli diretti a Lourdes.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy