Carnevali in Canavese: cinque denunciati durante i controlli effettuati dai carabinieri

Canavese

/

06/02/2016

CONDIVIDI

La Compagnia dell'Arma di Ivrea ha intensificato in questi giorni, l'attività di prevenzione e repressione dei reati

E’ tempo di Carnevale e i carabinieri della Compagnai di Ivrea hanno intensificato i controlli  in tutto il territorio eporediese e Alto Canavesano. Controlli che hanno dato i loro frutti: i militari dell’Arma hanno denunciato nei giorni scorsi cinque persone. Uno di questi è stato denunciato a Banchette. Si tratta di un cinquantenne residente a Lessolo. A bordo della sua autovettura sono stati rinvenuti un bastone e un coltello. L’uomo è stato denunciato per porto d’ami o strumenti atti ad offendere mentre l’auto è stata sequestrata perché non assicurata.

Uno studente diciasettenne è stato denunciato alla Procura dei minori di Torino per lo stesso reato: il ragazzo è stato controllato all’ingresso della scuola a Ivrea e i militari gli hanno trovato addosso un coltello a serramanico. E come se non bastasse, il minorenne è stato segnalato alla Prefettura di Torino per uso personale di sostanze stupefacenti. Nello zaino è stata trovata una dose di marijuana.

Un ventiduenne di San Giorgio Canavese, invece, è stato denunciato per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. I carabinieri ritengono che il giovane sangiorgese abbia ceduto oltre 60 grammi di marijuana a due giovani residente nel Biellese che sono stati a loro volta controllati dagli uomini dell’Arma mentre si trovavano a bordo della loro auto. Segnalati i due ragazzi e sequestrata la droga.

Infine, un diciottenne residente a Tavagnasco è stato trovato, nella serata di giovedì grasso, in possesso di 13 grammi di marijuana mischiata con il tabacco e con il quale il ragazzo aveva confezionato diversi “spinelli”. La droga ovviamente è stata sequestrata e il diciottenne deferito alla Procura di Ivrea con l’accusa di detenere sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La notte scorsa i carabinieri, nella centrale piazza Freguglia, hanno denunciato un giovane perché guidava in stato d’ebbrezza. L’attività di prevenzione continuerà anche nei prossimi giorni in tutto il territorio canavesano.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy