Carnevale di Ivrea: gli undici ufficiali ritirano la richiesta di sospensiva del bando di arruolamento

05/02/2020

CONDIVIDI

La causa relativa all'esclusione dal bando sarà discussa il 7 ottobre. La Fondazione si dichiara soddisfatta: "Speriamo che la festa possa proseguire in un clima più sereno"

Non saranno gli ufficiali dello Stato Maggiore dello Storico Carnevale di Ivrea esclusi dal bando di arruolamento a rovinare ulteriomente la più importante manifestazione eporediese: gli undici ricorrenti che avevano richiesto al Tar del Piemonte l’annullamento del bando hanno ritirato la richiesta di sospensiva presentata al Tribunale Amministrativo Regionale. Lo rende noto, in una nota ufficiale pubblicata sul sito web, la Fondazione: “Il giudice del Tribunale Amministrativo, preso atto della rinuncia dei ricorrenti, ha quindi rinviato la trattazione nel merito della causa al giorno 7 ottobre.

La Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea, assistita in questa occasione dal professore Carlo Emanuele Gallo del Foro di Torino e dall’avvocato Celere Spaziante del Foro di Ivrea, esprime piena soddisfazione per l’esito dell’udienza di oggi che consente il proseguimento del nostro Carnevale senza alcun impedimento.
Al tempo stesso la Fondazione si rammarica che questa vicenda abbia contribuito ad alimentare polemiche che oggi si sono dimostrate del tutto ingiustificate. La Fondazione si augura che la nostra festa possa proseguire in un clima finalmente più sereno”.

In realtà il clima non è affatto dei più sereni: la destituzione dell’ex generale denunciato da una vivandiera per molestie, la frettolosa nomina del Generale uscente e lo strascico di polemiche che ha fatto seguito all’intera vicenda segna in qualche modo l’odierna edizione dello Storico Carnevale di Ivrea a pochi giorni di distanza dalla nomina della Mugnaia che incarnerà lo spirito carnascialesco di Ivrea.

Leggi anche

05/04/2020

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono in tutto 1.191

Coronavirus, 47 i decessi nelle ultime 24 ore e 434 i pazienti guariti. I morti sono […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus, gira la notizia di una nuova (falsa) ordinanza regionale. Non c’è nessun nuovo decreto

I canali ufficiali della Regione Piemonte avvisano che il cosiddetto decreto numero 37 del 5 aprile […]

leggi tutto...

05/04/2020

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 milioni

Coronavirus: le ex Ogr di Torino ospiteranno 92 posti letto. La Fondazione San Paolo stanzia 3 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy