Con il Capodanno arriva anche la “stangata” delle autostrade. Dal 1° gennaio viaggiare costerà di più

Canavese

/

31/12/2016

CONDIVIDI

Il tratto maggiormente interessato è la Torino-Milano con un rincaro del 4,60%. Andare in Riviera costerà il 2,60% in più

Il 2017? Tanto per cominciare inizia con la solita “stangata” d’inizio anno. Una “stangata” tradizionale, come il panettone e lo spumante. Oltre ai preannunciati aumenti delle bollette dell’energia elettrica e del gas, arrivano gli aumenti dei pedaggi autostradali. Da domani, primo gennaio, giorno di Capodanno, gli automobilisti che percorrono quotidianamente la tratta Torino-Milano e che viaggiano sulla rete lombarda pagheranno il 4,60% in più. Un dato significativo: in tutta la penisola, soltanto la Brescia-Bergamo- Milano batte il record della A4 con un aumento medio del 7,88%.

Le altre autostrade registrano rincari lievemente più moderati: la Torino-Savona. Trascorrere una giornata in Riviera costerà il 2,60% in più mentre la Torino-Pinerolo e la Torino Aosta (nel tratto tra Torino e Quincinetto) l’aumento del biglietto autostradale si attesta sull’0,88% come la tangenziale di Torino. L’autostrada meno colpita sarà la Torino-Piacenza che applicherà un aumento pari all’0,85%.

Il Ministro delle infrastrutture ha richiesto alle società concessionarie l’estensione per ulteriori 12 mesi dell’agevolazione tariffaria, in misura progressiva, agli utenti pendolari che utilizzano l’autostrada giornalmente.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy