Atletico Villaretto – Mappanese: giocatore ferito in una rissa dopo la partita. Operato d’urgenza

Mappano

/

13/03/2017

CONDIVIDI

Sulla grave e drammatica vicenda indagano gli agenti della polizia di Stato. Il giovane martedì 14 ritornerà in sala operatoria ma è fuori pericolo

Un frattura al cranio rimediata mentre stava disputando la partita di calcio di terza categoria tra l’Atletico Villaretto e la Mappanese: Gianluca Cigna, 29 anni, capitano dell’Atletico Villaretto di Torino è stato ricoverato all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino in seguito ad una presunta aggressione della quale sarebbe stato vittima per aver difeso, pare, un collega di squadra.

Il giovane ha subito un primo intervento chirurgico per ridurre e la frattura e martedì 14 marzo dovrà tornare nuovamente in sala operatoria. Sulla grave e drammatica vicenda stanno indagando gli agenti della polizia di Stato.

Da una prima e provvisoria ricostruzione basata sul racconto del ferito, il giocatore sarebbe stato aggredito, dopo la partita, da un gruppo di giocatori della Mappanese (che tra l’altro ha vinto la partita per 3-4). La società ospite replica e rispedisce le accuse al mittente: a loro giudizio ad iniziare l’aggressione in campo sarebbero stati i padroni di casa degenerata in rissa all’esterno dell’impianto sportivo al termine dell’incontro di calcio. Certo è che la partita è stata giocata in un clima teso a causa dei presunti cori razzisti all’indirizzo di un giocatore di colore che milita nell’Atletico Villaretto e che sarebbe l’unico giocatore espulso dall’arbitro. Gianluca Cigna è stato operato d’urgenza nella serata di domenica 12 marzo.

I medici sono ottimisti e lo hanno dichiarato fuori pericolo. La polizia continua, in ogni caso, a indagare.

Dov'è successo?

Leggi anche

09/08/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, domenica 9 agosto, 38 nuovi contagiati, nessun decesso e 13 guariti

Coronavirus in Piemonte: oggi, domenica 9 agosto, 38 nuovi contagiati, nessun decesso e 13 guariti. L’Unità […]

leggi tutto...

09/08/2020

Piemonte e Canavese: asili nido e micronidi potranno riaprire i battenti già da lunedì 31 agosto

Asili nido, micro nidi, sezioni primavera, centri di custodia oraria e nidi familiari potranno riaprire lunedì […]

leggi tutto...

09/08/2020

Canavese: la Regione rifinanzia i contributi destinati alle scuole dei territori montani

Anche per l’anno scolastico 2020-21 la Regione Piemonte sosterrà il mantenimento e lo sviluppo dei servizi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy