Canischio: un furioso incendio distrugge una baita, utilizzata come seconda casa

Canischio

/

20/01/2016

CONDIVIDI

Le squadre dei vigili del fuoco di Rivarolo e Cuorgnè hanno domato le fiamme

Un altro incendio a Canischio in località Mares. Le fiamme hanno distrutto una baita utilizzata come seconda casa, da una famiglia residente nel posto. E’ accaduto oggi pomeriggio, poco dopo le 18,00. Stando a una prima ricostruzione sembra che il focolaio si sia sviluppato al pian terreno e che, successivamente, l’incendio, alimentato dalle suppellettili e dalle travi in legno si sia propagato fino al tetto della baita, carbonizzando la struttura di sostegno. La baita in quel momento era disabitata.

Sul posto si sono recati i vigili del fuoco volontari dei distaccamenti di Cuorgnè, Rivarolo e dei volontari Aib di Canischio. I pompieri hanno domato le fiamme e messo in sicurezza ciò che è rimasto dell’abitazione. Sul luogo sono anche intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ivrea. Non si esclude che, anche in questo caso, ad innescare l’incendio possa essere stata l’opera di un piromane.

(Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy