Unicredit continua l’inesorabile politica dei tagli. A fine mese chiuderà la filiale di Bosconero

Bosconero

/

08/03/2019

CONDIVIDI

I conti correnti saranno trasferiti negli uffici di San Benigno. Penalizzati pensionati, commercianti e artigiani

Ancora tagli e ancora una volta a sfavore delle fasce deboli della popolazione: anche il comune di Bosconero dovrà dire addio alla filiale della banca Unicredit. In ossequio alla politica di sfoltimento di sportelli attuato dal colosso creditizio i vertici dell’Istituto hanno deciso di chiudere definitivamente gli uffici. E’ soltanto dietro alle insistenze del sindaco Paola Forneris che l’Unicredit ha deciso di lasciare attivo lo sportello bancomat per consentire i prelievi di denaro.

Per questo, almeno, i pensionati non dovranno rassegnarsi a rimanere ad inizio del mese, senza la possibilità di piter prelevare la pensione per sopravvivere. La notizia della chiuusra, in verità non è nuova. Ad inizio anno la notizia aveva già fatto il giro del paese destando non poche preoccupazioni tra la popolazione, tanto che il sindaco lo scorso 15 febbraio aveva incontrato i dirigenti della banca per fare presente le problematiche che la ventilata chiusura della filiale avrebbe comportato per i bosconeresi e per commercianti, artigiani e imprenditori.

Ma tant’è: i conti correnti dal prossimo mese di aprile saranno trasferiti nella filiale di San Benigno Canavese. Il bancomat rimarrà. Magra consolazione.

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy