Canavese: un arresto e cinque segnalazioni nel corso dei controlli antidroga dei carabinieri

Banchette

/

07/12/2016

CONDIVIDI

Ampia operazione dei carabinieri volto al contrasto e alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti

Un arresto e cinque segnalazioni: è il risultato conseguito dai carabinieri della Compagnia di Ivrea nel corso di numerosi controlli eseguiti nei giorni scorsi nell’ambito di una vasta campagna di prevenzione e repressione dello spaccio di droga. I carabinieri della stazione di Castellamonte hanno fatto scattare le manette ai polsi di M.G. 42 anni, per eseguire un’ordinanza emessa dalla procura di Ivrea per l’espiazione di una pena detentiva di un anno, un mese e otto giorni per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il pusher aveva agito a Mazzè nel mese di dicembre del 2015. L’uomo, espletate le formalità previste dalla legge, è stato condotto in un cella del carcere di Ivrea.

Un sedicenne, invece, è stato sorpreso dai carabinieri di Ivrea in via don Minzoni, con 14 grammi di marijuana. Il minorenne aveva nascosto la droga all’interno degli slip ed è stato segnalato alla Prefettura di Torino per uso personale di sostanze stupefacenti. La droga è stata sequestrata. Un ragazzo di 25 anni e un uomo di 44 sono stati a Bairo dai carabinieri della stazione di Agliè,  segnalati perché trovati in possesso di 10,5 grammi di marijuana, 125 semi della stessa pianta e con tutto l’occorrente per il consumo della sostanza stupefacente. Entrami erano volti noti alle forze dell’ordine per vicende giudiziarie inerenti il consumo di droga.

Un diciannovenne a Banchette non appena ha visto una pattuglia dei militari ha cercato di disfarsi di uno “spinello” che è stato recuperato e sequestrato. E’ accaduto a Banchette, nei pressi della chiesa dedicata alla Madonna della Tenerezza mentre a Rivarolo Canavese gli uomini dell’Arma hanno sorpreso una ragazza di 17 anni mentre stava confezionando una sigaretta a base di marijuana all’interno del parco Malgrà. La ragazza è stata segnalata alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti. La Compagni di Ivrea preannuncia che nel corso delle imminenti festività natalizie i controlli saranno intensificati.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/12/2019

Rivarolo: lo Studio Medico Canavesano investe sulla tecnologia e la diagnostica di grande qualità

Spazi rinnovati all’insegna della razionalità e rafforzamento della missione iniziale: quello di essere uno dei punti […]

leggi tutto...

08/12/2019

Plastic e Sugar Tax: Confindustria Piemonte chiede al Governo un’inversione di rotta

A seguito dell’intervento del Direttore Generale di Confindustria Marcella Panucci in occasione dell’Audizione sulla manovra presso […]

leggi tutto...

08/12/2019

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy