Canavese, ubriachi al volante finiscono fuori strada. Denunce e patenti ritirate dai carabinieri

17/01/2017

CONDIVIDI

Continua il giro di vite della Compagnia di Ivrea contro l'abuso di alcol e droga

I carabinieri della Compagnia di Ivrea, nel corso dei controlli svolti nei giorni scorsi per contrastare l’uso di sostanze stupefacenti e l’abuso di alcol da parte degli utenti che percorrono le strade del Canavese, hanno denunciato tre persone e segnalato altre nove alla Prefettura di Torino.

Un uomo di 38 anni ed una donna di 37 anni, a Castellamonte, ed un 18enne, a Settimo Rottaro, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura di Ivrea per guida in stato di ebbrezza. I primi due si sono resi protagonisti di due distinti incidenti autonomi: l’uomo ha evidenziato un tasso alcolemico tre volte superiore al limite consentito, la donna è risultata positiva anche alle sostanze stupefacenti. Le patenti di guida dei tre sono state ritirate.

A Ivrea, Banchette, Rivarolo, Cuorgnè, Strambino e Lusigliè nove giovani, di età compresa tra i 15 e i 32 anni, sono stati segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti. Ad alcuni di loro è stata ritirata la patente di guida. Una dozzina le dosi di stupefacente sequestrate: tra queste, oltre a marijuana ed hashish, anche due dosi di crack.

Dov'è successo?

Leggi anche

29/05/2020

Ivrea, grazie ad Eporadio in diretta l’aperitivo benefico esclusivo con la Mugnaia e il Generale

Un aperitivo esclusivo con Mugnaia, Generale e Sostituto: la maratona a Ivrea non si ferma, gli […]

leggi tutto...

29/05/2020

Il Governo stanzia 900 milioni per i Comuni. L’Uncem: “Finalmente un’azione positiva”

Il ministero dell’Interno ha disposto nelle scorse ore il pagamento a favore dei Comuni, Province e […]

leggi tutto...

29/05/2020

Coronavirus in Piemonte: 13 i decessi (2 nella giornata di oggi). 56 i nuovi casi. Crescono i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che nella giornata di oggi, venerdì 29 maggio, i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy