Canavese: Alberto Avetta, sindaco di Cossano, è il neo presidente dell’Anci piemontese

Cossano Canavese

/

20/01/2017

CONDIVIDI

L'amministratore è stato eletto dall'assemblea regionale. L'organismo rappresenta gli enti locali nei confronti delle istituzioni nazionali

Il nuovo presidente dell’Anci Piemonte (l’associazione che riunisce e rappresenta i comuni) è Alberto Avetta: lo ha deciso, a maggioranza, l’assemblea regionale che si è svolta nella mattina di venerdì 20 gennaio a Torino. Ex vicepresidente della Provincia di Torino ed vicesindaco della Città Metropolitana, il primo cittadino di Cossano Canavese il nuovo presidente (in quota Pd) dei sindaci piemontesi.

Avetta subentra a Andrea Ballarè, ex sindaco di Novara. E’ la prima volta che il sindaco di un piccolo centro urbano è chiamato a rivestire un ruolo così importante. Il neo eletto ha dichiarato che il suo impegno sarà interamente dedicato a fare in modo che l’Anci sia un’associazione aperta, inclusiva, rigorosa. Un grande onore e un grande impegno”. Anche il sindaco di Rivarolo Canavese ha formulato al collega i suoi migliori auguri di buon lavoro: “Oggi pomeriggio Alberto è stato eletto a  Torino Presidente di Anci Piemonte al posto di Andrea Ballarè. A nome dei sindaci del Canavese Occidentale esprimo gli auguri di buon lavoro al sindaco canavesano, neo Presidente dell’ente regionale che rappresenta tutti i sindaci del Piemonte”.

Antonio Saitta, ex presidente della Provincia di Torino e assessore regionale alla Sanità non nasconde la sua personale soddisfazione per la nomina: “Oggi l’amico Alberto Avetta è diventato il presidente regionale di ANCI Piemonte – ha dichiarato -. Sono certo che farà bene, ha molta esperienza amministrativa nonostante la giovane età e le capacità per guidare l’associazione in questa delicata fase istituzionale. Sono anche molto contento di aver in piccola parte contribuito a rinforzare nel tempo il suo impegno in politica: è dovere di chi amministra far crescere e sostenere le nuove leve, perché la politica non è mai l’arte dell’improvvisazione”.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/01/2020

Oglianico: celebrata la festa di Sant’Antonio con la benedizione dei mezzi agricoli e degli animali

Domenica 19 gennaio la comunità di Oglianico ha celebrato Sant’Antonio Abate. Dopo la messa, dal sagrato […]

leggi tutto...

19/01/2020

Rivarolo: l’Olocausto nei libri che hanno protagonisti chi ha vissuto l’orrore dello sterminio

Venerdì 31 gennaio alle 18,00 presso la Biblioteca Comunale “Domenico Besso Marcheis” in via Palma di […]

leggi tutto...

19/01/2020

Ceres, le ambulanze erano impegnate. Pensionato trasportato in pick up fino all’eliambulanza del 118

Per essere trasbordato a bordo dell’eliambulanza del 118 un anziano è stato necessario usare un pick […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy