Canavese: si è spento a 73 anni il ginecologo Lorenzo Cocomero, protagonista della sanità territoriale

24/03/2020

CONDIVIDI

E' stato uno storico ginecologo canavesano che ha prestato la sua opera negli ospedali di Ivrea, Castellamonte e Cuorgnè

Si è spento ieri, lunedì 23 marzo a Cuorgnè, a 73 anni il noto ginecologo Lorenzo Cocomero. La cerimonia funebre ha avuto luogo nella mattinata di oggi, martedì 24 marzo. Lorenzo Cocomero è stato uno storico ginecologo canavesano che ha prestato la sua opera negli ospedali di Ivrea, Castellamonte e Cuorgnè.

La sua scomparsa ha creato costernazione nel mondo della sanità canavesana e tra le tante pazienti che ha aiutato a diventare madri. Al dolore della famiglia si sono uniti i colleghi dell’Asl T04 che lo definiscono come un generoso e stimato professionista della sanità pubblica. Con Lorenzo Cocomero se ne va un frammento di storia della sanità territoriale.

Scrive un post sui social la prima bimba che ha fatto nascere. Allora Lorenzo Cocomero era laureato da poco. “Ho saputo adesso della morte del dottor Lorenzo Cocomero. Grande medico e ginecologo. Io sono nata grazie a lui e sono stata la prima di una lunga carriera. Il ricordo più bello è che ha fatto nascere anche mia figlia. Riposi in pace. Condoglianze alla famiglia”. Lorenzo Cocomero lascia la madre 92enne, la moglie Silvana, la figlia, il genero Gianluca e l’amato nipotino Lorenzo.

Leggi anche

05/08/2020

Canavese: otto appuntamenti promossi dall’Asl T04 per conoscere e praticare il “Fitwalking”

Eventi di partecipazione sotto l’egida “Let’s fit”, progetto europeo sostenuto dalla Regione Piemonte in qualità di […]

leggi tutto...

04/08/2020

Ecco il piano varato dalla Regione Piemonte contro un’eventuale ripresa della pandemia da Coronavirus

Sono il miglioramento della capacità di prelievo e analisi dei tamponi e dei test sierologici, gli […]

leggi tutto...

04/08/2020

Valperga in lutto per la scomparsa di Graziano Francisca, medico e padre del sindaco Gabriele

Si è spento a 77 anni nella notte di martedì 4 agosto in una stanza dell’ospedale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy