Canavese: raffica di incidenti sulle strade. Ferito un bimbo trasportato in ospedale

Montalenghe

/

29/05/2016

CONDIVIDI

Super lavoro per i pompieri, personale del 118 e per le forze dell'ordine. L'asfalto, reso viscido dalla pioggia, forse la causa dei sinistri

Pioggia traditrice che rende viscido l’asfalto e favorisce gl’incidenti stradali. Quella di eri si è rivelata una giornata “nera” per la circolazione. Una sequela di incidenti, che per fortuna non ha causato vittime, ha caratterizzato una giornata dove il sole ha lasciato alle piogge causate dalla perturbazione che investito il Canavese e il Piemonte. Il primo sinistro, che ha coinvolto tre automezzi, si è verificato alle 23,30 sulla ex statale 460. Uno dei automobilisti è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso di Cuorgnè.

Mezz’ora dopo un altro incidente stradale. Intorno alla mezzanotte in via Roma a Montalenghe: un’auto è uscita di strada e ha terminato la sua corsa contro un idrante installato nella banchina che costeggia la strada. Lievi contusioni per gli occupanti dell’auto. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici dell’azienda che gestisce la rete idrica del paese per fermare la copiosa fuoriuscita di acqua.

E non è tutto: un altro incidente stradale ha avuto luogo sulla tangenziale Nord di Torino, poco dopo l’uscita per il centro abitato di Borgaro. Un’auto è finista, anche in questo caso, fuori strada. A bordo dell’automobile si trovava un intro nucleo famigliare. Un bimbo è rimasto incastrato nell’abitacolo dell’auto e si è reso necessario ,l’intervento dei vigili del fuoco per estrarlo dalle lamiere accartocciate. Il personale sanitario del 118 lo ha trasferito in ospedale. Le sue condizioni di salute sono serie. Gli agenti della polizia stradale stanno indagando, sulla base dei rilievi eseguiti, per accertare la dinamica dell’incidente stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...

05/06/2020

Piemonte: scattano le denunce per la “bufala” sulle mascherine tossiche distribuite dalla Regione

“La Regione Piemonte sta procedendo a denunciare per procurato allarme quanti hanno dato visibilità all’ignobile accusa […]

leggi tutto...

05/06/2020

Coronavirus in Piemonte: negli ospedali si svuotano e chiudono i reparti Covid. Ma risalgono i contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, venerdì 5 giugno, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy