Canavese: presa la banda di ladri che aveva compiuto almeno 20 furti nelle case di ricche vittime

Mappano

/

08/04/2019

CONDIVIDI

Due persone sono state rintracciate e arrestate. I carabinieri sono sulle tracce dei complici

Erano diventati il terrore degli abitanti di Giaveno e dintorni. Raffica di furti di notte e di giorno. I carabinieri della Compagnia di Rivoli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Torino nei confronti di 5 indagati, per concorso in furto in abitazione.

Le indagini hanno consentito di documentare la responsabilità degli indagati, in ordine alla consumazione di almeno 20 furti in abitazione, perpetrati tra i mesi di ottobre e novembre 2018, nei comuni di Giaveno, Avigliana, Rivoli, Venaria Reale, Beinasco, Mappano e San Mauro Torinese.

Due persone, un albanese e un romeno, sono state rintracciate e arrestate. I carabinieri sono sulle tracce dei complici.

Si credevano imprendibili e per questa ragione utilizzavano le loro auto sia per i sopralluoghi sia per commettere i furti. La filosofia della banda era di cercare le case dei ricchi per rubare di più.

 

Leggi anche

18/11/2019

Autostrada A5, percorribili le corsie per Torino. Per la riapertura verso la Val d’Aosta ancora 48-72 ore

Dopo cinque ore di chiusura forzata, dovuto ad un incidente di cantiere che ha messo a […]

leggi tutto...

18/11/2019

Aumentano le tariffe dei trasporti. La deputata Pd Bonomo: “Ennesima batosta per i pendolari”

“L’aumento delle tariffe per il servizio di trasporto pubblico nel settore extraurbano, deliberato dall’Agenzia per la […]

leggi tutto...

18/11/2019

Caluso: all’hotel Erbaluce serata conviviale del Lions Club dedicata alla Stazione spaziale internazionale

Una serata dedicata all’astronomia e all’avventura umana nello spazio: è quella organizzata dal Lions Club Caluso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy