Canavese: presa la banda di ladri che aveva compiuto almeno 20 furti nelle case di ricche vittime

Mappano

/

08/04/2019

CONDIVIDI

Due persone sono state rintracciate e arrestate. I carabinieri sono sulle tracce dei complici

Erano diventati il terrore degli abitanti di Giaveno e dintorni. Raffica di furti di notte e di giorno. I carabinieri della Compagnia di Rivoli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Torino nei confronti di 5 indagati, per concorso in furto in abitazione.

Le indagini hanno consentito di documentare la responsabilità degli indagati, in ordine alla consumazione di almeno 20 furti in abitazione, perpetrati tra i mesi di ottobre e novembre 2018, nei comuni di Giaveno, Avigliana, Rivoli, Venaria Reale, Beinasco, Mappano e San Mauro Torinese.

Due persone, un albanese e un romeno, sono state rintracciate e arrestate. I carabinieri sono sulle tracce dei complici.

Si credevano imprendibili e per questa ragione utilizzavano le loro auto sia per i sopralluoghi sia per commettere i furti. La filosofia della banda era di cercare le case dei ricchi per rubare di più.

 

Leggi anche

29/05/2020

Ivrea, grazie ad Eporadio in diretta l’aperitivo benefico esclusivo con la Mugnaia e il Generale

Un aperitivo esclusivo con Mugnaia, Generale e Sostituto: la maratona a Ivrea non si ferma, gli […]

leggi tutto...

29/05/2020

Il Governo stanzia 900 milioni per i Comuni. L’Uncem: “Finalmente un’azione positiva”

Il ministero dell’Interno ha disposto nelle scorse ore il pagamento a favore dei Comuni, Province e […]

leggi tutto...

29/05/2020

Coronavirus in Piemonte: 13 i decessi (2 nella giornata di oggi). 56 i nuovi casi. Crescono i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che nella giornata di oggi, venerdì 29 maggio, i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy