Canavese: 110 borse di studio per 50 mila euro ai figli dei dipendenti che si sono distinti a scuola

11/12/2019

CONDIVIDI

La Cooperativa ha erogato 80 borse di studio del valore di 400 euro agli studenti delle superiori e 30 di un importo pari a 600 euro in favore degli studenti universitari. L’iniziativa rientra nel quadro di politiche di Welfare aziendale

Nova Coop ha premiato, anche quest’anno, 110 figli dei dipendenti che si sono distinti per importanti meriti scolastici nell’anno 2018/2019. La Cooperativa, per il quarto anno consecutivo, ha voluto riconoscere il loro merito consegnando borse di studio per un valore complessivo di 50 mila euro in una cerimonia tenutasi presso la sede direzionale di Vercelli e rilanciando così il proprio impegno in favore della formazione e dell’educazione dei giovani.

La Cooperativa ha erogato 80 borse di studio del valore di 400 euro agli studenti delle superiori e 30 di un importo pari a 600 euro in favore degli studenti universitari. L’iniziativa rientra nel quadro di politiche di Welfare aziendale, formulate con il piano “Noi NovaCoop”, attraverso le quali la Cooperativa coinvolge i propri dipendenti mediante azioni che rispondano ai loro reali bisogni aumentando così il senso di appartenenza al mondo Nova Coop.

“Contribuire alla crescita culturale, formativa e personale delle giovani generazioni è un percorso che la Cooperativa esercita in molti modi attraverso le proprie attività sociali – dichiara Lucia Ugazio, Vicepresidente Nova Coop e Direttore delle Risorse Umane – e che, da quattro anni, si è deciso di condurre introducendo un riconoscimento dedicato ai giovani studenti più capaci e meritevoli, scelti tra i figli dei nostri dipendenti, nell’ambito delle iniziative previste dal piano di Welfare aziendale Noi Nova Coop. Con questo riconoscimento puntiamo ad offrire ai nostri giovani e alle loro famiglie una misura tangibile per accompagnarli nel proprio percorso di crescita ed educazione, perché siano più liberi di intraprendere il percorso formativo che preferiscono fino a diventare protagonisti attivi della società”.

La cerimonia, culminata nella consegna degli assegni relativi alle borse di studio, è stata moderata dal giornalista Giuseppe Rasolo e animata dall’intervento de “I Mammuth, il duo comico di Zelig composto da Diego Casale e Fabio Rossini. Nel corso della giornata Giulia Bertolini ha portato la sua testimonianza, raccontando Coop Academy – l’iniziativa di Nova Coop per il sostegno del protagonismo giovanile costruita attorno ai valori fondamentali della Cooperativa – e il progetto Coop Talk che ha preso il via proprio quest’anno.

In totale sono stati 34 gli studenti della provincia di Torino premiati. Tra questi hanno ricevuto la borsa di studio Federico Belloni (Istituto Agnelli di Torino), Michela Bianchini (Istituto Ss. Annunziata di Rivarolo), Davide Canzoneri (Istituto Fermi Galilei di Cirié), Daniele Coico (ITTS Grassi di Torino), Giorgia Convertini (liceo Gioberti di Torino), Elena Chapelle (Istituto Buniva di Pinerolo), Elda Facca (liceo Spinelli di Torino), Michelle Ferraro (Istituto Buniva di Pinerolo), Giulia Fiore (liceo Porporato di Pinerolo), Serena Francesca Fontana (liceo Majorana di Moncalieri), Chiara Gasparini (liceo Darwin di Rivoli), Fabio Giacomini (liceo Monti di Chieri), Ilaria Goglio (liceo Faccio di Castellamonte), Aris Gozzano (istituto Peano di Torino), Filippo Guglielmone (liceo Porporato di Pinerolo), Alessia Iocolano (istituto XXV Aprile di Cuorgné), Veronica Angelica Manzoni (istituto Federico Albert di Lanzo), Barbara Martucci (liceo Europa Unita di Chivasso), Gioia Mazzoni (istituto Fermi Galilei di Cirié), Sofia Miletto (liceo Rosa di Susa), Roberta Lampo Montana (liceo Cattaneo di Torino), Enrico Ratto (liceo Giordano Bruno di Torino).

Leggi anche

24/01/2020

Il Rotary si appella alle istituzioni: Torino necessita di una vera identità internazionale

Quale futuro per Torino nell’era dell’innovazione della digitalizzazione avanzata? E soprattutto, la capitale subalpina riuscirà a […]

leggi tutto...

24/01/2020

Cuorgnè: anche il calciatore Alberico Evani alla cena di solidarietà in favore del piccolo Gioele

La sua è una battaglia quotidiana contro quella paralisi cerebrale che gli rende difficile muoversi e […]

leggi tutto...

24/01/2020

Borgaro: drammatico incidente stradale nella tangenziale di Torino. Due i feriti in ospedale

Tragedia sfiorata sulla tangenziale nord di Torino nel tratto compreso tra gli svincoli di Caselle e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy