Società di autodemolizioni commissionava furti di auto. Sgominata la “banda dei cannibali”

San Maurizio Canavese

/

07/12/2016

CONDIVIDI

In frazione Malanghero di San Maurizio Canavese i carabinieri hanno scoperto una vera e propria fabbrica di "smontaggio"

Quattro persone agli arresti domiciliari e tre costrette all’obbligo di dimora con l’accusa di ricettazione è il bilancio della conclusione di un’inchiesta giudiziaria coordinata dalla procura di Ivrea. La “banda dei cannibali” come è stata denominata l’organizzazione sgominata dai carabinieri, gestiva un  imponente flusso di auto rubate a Torino e in tutta la provincia. Il quartiere generale è stato individuato a San Maurizio Canavese, in frazione Malanghero: in un capannone gli uomini dell’Arma hanno scoperto una vera e propria catena di smontaggio delle auto rubate.

Nel corso delle perquisizioni effettuate i militari hanno rinvenuto ben 50 centraline decodificate provenienti da altrettante autovetture rubate. Le prime indagini sono iniziate nello scorso mese di giugno quando si è scoperto che a capo del furto delle auto c’era un  italiano, titolare di una nota società di autodemolizioni di Torino: l’uomo richiedeva, in base alle esigenze del marcato, costosi pezzi di ricambio quali cofani, portiere, gruppi ottici, scatole guida e motori delle più prestigiose marche automobilistiche.

Le scocche delle auto “cannibalizzate” venivano in seguito abbandonate campagne del Ciriacese e nella zona industriale Nord di Torino. Le indagini dei carabinieri e degli inquirenti proseguono con l’obiettivo di individuare altri complici implicati nel traffico illecito.

Dov'è successo?

Leggi anche

13/12/2019

Rivarolo: paura al passaggio al livello di via S.Anna. Le sbarre si alzano mentre passa il treno

Le sbarre del passaggio a livello avrebbero dovuto rimanere abbassate durante il passaggio del treno ma, […]

leggi tutto...

13/12/2019

Volpiano: è di un 63enne scomparso il 20 agosto il cadavere decomposto trovato in un campo

L’autopsia eseguita dal medico legale ha dissipato ogni dubbio: il corpo decomposto rinvenuto nei campi di […]

leggi tutto...

13/12/2019

Ivrea: aveva la droga in tasca e tenta di aggredire i poliziotti al Movicentro. Arrestato 26enne

Un cittadino di origine nigeriana di 26 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy