Canavese, nel 2017 sono state ben 187 le donne oggetto di violenza. Le iniziative dell’Asl To4

Ivrea

/

22/11/2017

CONDIVIDI

A testimonianza dell’impegno quotidiano, anche quest’anno, in prossimità del 25 novembre, Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne, si svolgono eventi organizzati dall’Asl che prevedono la partecipazione di operatrici dell’Azienda

Come sempre è alta l’attenzione dell’Asl To4 sulla problematica della violenza contro le donne, attraverso l’impegno di operatrici e di operatori ospedalieri e di territorio: nel 2016 sono state 187 le donne delle quali si sono prese cura le tre équipe aziendali contro la violenza alle donne (“Ametista” dell’area di Chivasso-Settimo Torinese; “Donne Oltre…” dell’area di Ivrea-Cuorgnè; “Gyne” dell’area di Ciriè-Lanzo); per 164 donne il primo accesso è avvenuto attraverso il Pronto Soccorso. Nel periodo 2010-2016 sono state 1.489 le donne vittime di violenza che hanno chiesto aiuto ai Servizi.

A testimonianza dell’impegno quotidiano, anche quest’anno, in prossimità del 25 novembre, Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne, si svolgono eventi organizzati dall’Asl o con la collaborazione dell’Asl o che prevedono la partecipazione di operatrici dell’Azienda.
Lo scorso 15 novembre l’Asl To4 ha organizzato il convegno dal titolo “Non toccare la mia mamma”. Convegno che si è svolto a Ciriè sulla tematica della violenza assistita per dar voce ai bimbi che assistono alla violenza contro la propria mamma in ambito familiare.

Tramite le équipe contro la violenza alle donne e il CUG (Comitato Unico di Garanzia) l’Azienda ha partecipato ad alcuni progetti: l’iniziativa del Corso di Laurea in Infermieristica di Ivrea che vede la diffusione di un video realizzato da docenti e da studenti sulla tematica in questione, che è in visione attraverso i monitor di alcuni Servizi aziendali e di sedi esterne all’Azienda; l’iniziativa organizzata dai giovani del Rotaract Club Cuorgnè e Canavese che ha coinvolto le scuole superiori del territorio con un concorso per la produzione di video/fotografie da utilizzare come spot contro la violenza alle donne, che sono stati presentati nella giornata di sabato 18 novembre.

Sono numerosi gli eventi patrocinati dall’Azienda nell’ambito dei quali interverranno operatrici delle équipe aziendali contro la violenza alle donne: il 23 novembre a Brandizzo per una tavola rotonda organizzata dal Comune; il 24 novembre a San Mauro Torinese e a Ciriè per una tavola rotonda organizzata dal Comune; il 25 novembre a Castellamonte per un’iniziativa organizzata dal Comune, a Ivrea per un evento organizzato dall’Ordine delle Mugnaie, a Banchette per una serata organizzata dal Comune e a Gassino Torinese, in frazione Bussolino, per l’inaugurazione di una “panchina rossa”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Leinì

/

18/10/2018

Leinì: avevano una villa abusiva e rubavano energia elettrica. I carabinieri denunciano due nomadi

Era tutto abusivo: la villa, una baracca e un prefabbricato che serviva da servizio igienico. A […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/10/2018

Morti Olivetti: tutti assolti perchè il fatto non sussiste. La Corte d’Appello: non ci sono prove per condannare

Non ci sono prove sufficienti per provare la responsabilità dei vertici Olivetti dei dirigenti dell’azienda in […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

18/10/2018

“Canavesana” più sicura: Regione e Rfi firmano il protocollo sicurezza. Lavori in tempi rapidi

Verrà firmato a breve il protocollo tra Regione Piemonte e Rfi che consentirà di dare il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy